Come fare l’impasto per pizza

Come fare l’impasto per pizza in casa in maniera perfetta? Oggi scoprirete tutti i consigli per ottenere un impasto per pizza morbido ed elastico, perfetto per preparare la pizza in casa. L’impasto per pizza è un impasto di base preparato con farina, acqua, lievito, olio extravergine d’oliva e sale.

Prepararlo non vi porterà via tantissimo tempo, ma dovrete comunque prestare i dovuti accorgimenti affinchè la resa del prodotto finito sia ottima. Per assicurarvi di non sbagliare, sappiate che l’impasto per pizza dev’essere sempre morbido, elastico e ben lievitato.

Inoltre, dev’essere preparato almeno un paio d’ore prima d’infornare le pizze, anche se questo vi comporterà maggior uso di lievito di birra nell’impasto. Maggiore sarà il tempo di lievitazione, più la pizza sarà digeribile. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come fare limpasto per pizza
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 pizze
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 1 kg Farina 0
  • 500 ml Acqua
  • 6 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 2 cucchiaini Zucchero
  • 30 g Sale

Preparazione

  1. Disponete la farina setacciata su una spianatoia e fate la classica fontana al centro. Se non siete molto pratici, vi consiglio di impastare tutto in una ciotola capiente.

  2. Prendete due bicchieri e versateci l’acqua tiepida all’interno. Nel primo inserite il lievito e i due cucchiaini di zucchero, quindi mescolate bene per far sciogliere gli ingredienti. Nel secondo unite il sale, fatelo sciogliere e, in seguito, unite l’olio extravergine d’oliva.

  3. Prendete il bicchiere in cui avrete sciolto il lievito e versatelo al centro della fontana, quindi iniziate a impastare il tutto. Non appena il lievito sarà ben assorbito, unite il contenuto del secondo bicchiere, quindi acqua, sale e olio extravergine d’oliva.

  4. È importante effettuare i passaggi così indicati, poiché se il sale venisse a contatto con il lievito ne potrebbe inibire l’azione e l’impasto non lieviterà. Poco a poco integrate l’acqua tiepida rimanente e impastate bene gli ingredienti fino a che non avrete formato un panetto dalla consistenza morbida ed elastica.

  5. Continuate a impastare fino a ottenere un impasto morbido, liscio, elastico, omogeneo e nello stesso tempo consistente. Formate una palla e ponetela in una ciotola leggermente oliata. Copritela con un canovaccio pulito e riponetela in luogo tiepido lontano da correnti d’aria.

  6. Lasciate lievitare la pizza per 5 ore circa. Trascorso questo tempo, l’impasto per pizza sarà pronto per essere lavorato ulteriormente in modo da formare i panetti e, in seguito, le pizze. Dopo aver preparato i panetti e averli disposti su un vassoio, lasciateli lievitare per altre 3 ore.

  7. Trascorso questo secondo tempo di lievitazione, potrete procedere alla stesura delle vostre pizze.

I consigli di Franci

  • L’impasto per pizza va preparato al mattimo in modo da poter infornare le pizze alla sera.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Se avanza è preferibile mantenerlo in frigorifero.
  • Non perdetevi la ricetta dell’IMPASTO PER PIZZA NAPOLETANA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

3,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.