Come preparare le polpette di patate

Come preparare le polpette di patate in casa senza farle aprire? Oggi ve lo svelo con una ricetta facilissima, che in famiglia prepariamo sempre. Le polpette di patate sono dei deliziosi sfizi rustici che possono essere servite sia come antipasto, sia come secondo piatto. Una cosa è certa, preparando le polpette di patate farete contenti grandi e piccini.
Ogni volta che metterete in tavola queste polpette vi sembrerà sempre di averne preparate poche, perché andranno letteralmente a ruba. Per prepararle ho usato le patate rosse della Sila IGP che sono più farinacee e tengono meglio in cottura.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come preparare le polpette di patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate rosse (della Sila IGP)
  • 2tuorli
  • 2albumi
  • 50 gpecorino (grattugiato)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.pangrattato
  • 1 lolio di semi di girasole (per friggere)

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Casseruola
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Ciotola
  • 1 Pentolino
  • 1 Vassoio
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Lavate le patate sotto l’acqua corrente e ponetele in una pentola piena d’acqua. Lessatele per circa 40 minuti, quindi scolatele e sbucciatele.

  2. Schiacciate le patate e raccogliete la purea in una ciotola, quindi lasciatele raffreddare completamente. Non appena le patate saranno fredde, unite i tuorli, il formaggio grattugiato, il sale e il pepe.

  3. Impastate bene il tutto e lasciate riposare l’impasto per 1 ora circa, in modo che i sapori possano ben amalgamarsi fra loro.

  4. Trascorso questo tempo formate le polpette, quindi passatele nell’albume e, in seguito, nel pangrattato. Versate l’olio di semi di girasole in un pentolino dai bordi alti e portatelo a temperatura, quindi friggete le polpette pochi pezzi alla volta fino a doratura.

  5. A questo punto toglietele dall’olio e riponetele su un piatto foderato con carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso. Servite le polpette di patate in tavola e buon appetito.

I consigli di Franci

·         Le polpette di patate si consumano appena pronte.

·         Se avanzano, si conservano in dispensa per un giorno al massimo.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Potrete anche farcirle all’interno con qualche cubetto di provola.

·         Non perdetevi la ricetta delle POLPETTE DI RICOTTA CON FUNGHI.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.