Come pulire le cozze

Come pulire le cozze facilmente e velocemente in casa? Oggi ve lo svelo in quest’articolo, certa che vi tornerà utile per le vostre preparazioni a base di pesce, che prevedono anche l’uso di questi molluschi. Le cozze in cucina sono usate per tantissime ricette e saperle pulire bene è fondamentale.

Come vi ho già spiegato per la pulizia dei gamberetti, anche in questo caso è fondamentale che le cozze siano fresche! Armatevi di paglietta d’acciaio e seguitemi per scoprire come pulire le cozze.

Come pulire le cozze: Procedimento

Ponete le cozze in una ciotola molto capiente e sciacquatele bene sotto l’acqua corrente. Con un coltellino a lama liscia eliminate le incrostazioni presenti sul guscio e le escrescenze biancastre presenti, che in gergo si chiamano cirripedi. Staccate anche il bisso, ovvero la barba che fuoriesce dai molluschi e man mano sciacquate le cozze nuovamente sotto l’acqua corrente. A questo punto prendete una paglietta d’acciaio e, sempre con l’acqua che scorre a filo, sfregate bene le cozze in modo da eliminare altre eventuali impurità.

Come pulire le cozze: Metodo per aprirle

Una volta che avrete pulito le cozze, dovrete aprirle e per farlo ci sono due metodi:

  1. A CRUDO: Dopo aver schiacciato leggermente il guscio della cozza, inserite la punta di un coltello nella parte sporgente e girate tutto attorno facendo attenzione a non tagliarli e aprendo la cozza senza romperla.
  2. COL CALORE: Ponete le cozze in un tegame coperto dal suo coperchio e lasciatele aprire a fuoco vivo per circa 5 minuti. In questo caso le cozze che rimangono chiuse vanno buttate.

Come pulire le cozze: Conservazione

Le cozze pulite possono essere conservate per un tempo molto breve. Si tratta di circa 8-10 ore, poste in una ciotola capiente piena d’acqua fresca. Se ancora dovete pulirle, le cozze si mantengono per un massimo di 2 giorni. Dovrete sistemarle in una ciotola capiente e coprirle con un panno umido, dopodiché dovrete riporle nel ripiano meno freddo del frigorifero. Questa scelta è necessaria, poiché in questo modo le cozze non si apriranno. Le cozze possono anche essere congelate, ma dovrete eliminare il guscio e assicurarvi che siano freschissime!

Ricette

Prova tutte le mie ricette con le cozze:

  1. IMPEPATA DI COZZE AL POMODORO;
  2. COZZE GRATINATE AL FORNO;
  3. SPAGHETTI ALLO SCOGLIO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.