Cookies americani originali

I cookies americani originali sono dei biscotti friabilissimi e golosi con gocce di cioccolato, rotondi e molto grandi rispetto ai classici biscotti. I cookie americani hanno la consistenza morbida all’interno e croccante all’esterno.
Credetemi se vi dico che sono veramente buonissimi! La ricetta è nata grazie alla proprietaria di un albergo negli anni ’30, che aveva terminato il cacao per preparare i suoi classici biscotti al burro. Aggiunse quindi del cioccolato tritato, pensando che si sarebbe sciolto. Invece, dopo la cottura, il cioccolato rimase intatto creando questi fantastici biscotti.
Come da ricetta della bravissima Martha Stewart, il segreto per ottenere la perfezione nella ricetta cookies americani è il brown sugar, ovvero lo zucchero di canna. Solo così i biscotti saranno ben dorati e non pallidi al termine della cottura.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

cookies americani originali
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • PorzioniPer circa 40 cookies
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaAmericana

Ingredienti

  • 350 gfarina 00
  • 190 gburro
  • 2uova
  • 200 gzucchero di canna (grezzo)
  • 100 gzucchero (bianco semolato)
  • 1 cucchiainobicarbonato
  • 1 pizzicosale
  • 1 cucchiaioestratto di vaniglia
  • 200 ggocce di cioccolato

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola in vetro
  • 1 Leccarda da forno
  • Carta forno
  • 1 Cucchiaio da tavola
Se vuoi acquistare la leccarda da forno uguale alla mia, la trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Versate il burro ammorbidito in una ciotola insieme agli zuccheri, al sale e alla vaniglia. Montate il composto con le fruste elettriche fino a ottenere un composto cremoso liscio e uniforme.

  2. A questo punto unite le uova una alla volta e montate sempre a velocità alta, quindi unite il bicarbonato e continuate a montare bene il composto. In ultimo unite le gocce di cioccolato e mescolate molto bene il tutto con una spatola.

  3. L’impasto dei cookies americani è pronto. Copritelo con un foglio di pellicola per alimenti e riponete la ciotola nel frigorifero, nel ripiano più basso e freddo a riposare per 2 ore.

  4. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto dal frigo che nel frattempo sarà diventato più solido e duro. Con un cucchiaio da tavola staccate delle porzioni d’impasto e arrotolatele fra le mani fino a ottenere delle palline alte e rotonde.

  5. Sistemate le palline su un tagliere e, non appena avrete terminato, riponete nuovamente in freezer per altre 2 ore. Le palline dovranno solidificarsi completamente. Questo è il trucco per ottenere dei cookies perfetti nella forma.

  6. Trascorso questo secondo tempo di raffreddamento, disponete le palline ben distanziate su una leccarda da forno. Le palline che avanzano conservatele in freezer fino al momento di cuocerle. Cuocete i biscotti cookies in forno statico preriscaldato a 180°C per 12 minuti. Non appena il tempo di cottura sarà trascorso, tirateli fuori e riponeteli su una gratella a raffreddare.

  7. I cookies americani originali sono pronti per essere serviti in tavola.

I consigli di Franci

·         I cookies americani originali si conservano in dispensa fino a 4-5 giorni ben chiusi in un contenitore ermetico.

·         Si sconsiglia la congelazione, poiché perderebbero la loro fragranza.

·         Se non volete cuocere le palline tutte in una volta, mantenetele nel freezer per una settimana al massimo.

·         Se preferite, al termine della cottura dei biscotti potrete aggiungere un pizzico di sale grosso.

·         Non perdetevi la ricetta dei PANCAKES AMERICANI ALLO SCIROPPO D’ACERO.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.