Crema di asparagi senza panna

La crema di asparagi senza panna è un condimento semplice, veloce e gustoso da preparare. È ottima sia per condire tanti primi piatti, sia per condire secondi piatti a base di carne o da spalmare sulle bruschette.
In molte ricette si tende a usare la panna per addensare e ingolosire di più la preparazione, ma io ho preferito attenermi a una versione più light di questo condimento e devo dire che mi è piaciuta proprio tanto.
Inoltre questa crema di asparagi senza panna è perfetta per chi segue una dieta viste le sue poche calorie. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

crema di asparagi senza panna
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gAsparagi
  • 250 gPatate
  • 1Cipolla
  • 1 bicchiereAcqua
  • 1 bicchiereVino bianco secco
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Padella
  • 1 Coltello
  • 1 Casseruola
  • 1 Frullatore / Mixer

Preparazione

  1. Lavate gli asparagi sotto l’acqua corrente, asciugateli ed eliminate la parte legnosa, quindi tagliateli a pezzi mantenendo le punte intere. Versate metà dell’olio extravergine d’oliva in una padella e fate cuocere le punte per 10 minuti circa. Spegnete il fuoco e mettetele da parte.

  2. A parte affettate la cipolla e tagliate a pezzi le patate. In una casseruola capiente fate rosolare la cipolla nel rimanente olio extravergine d’oliva. Quando la cipolla sarà appassita, unite gli asparagi e le patate a cubetti, mescolate bene e regolate di sale e pepe.

  3. Trascorsi circa 5 minuti, sfumate le verdure con il vino bianco e lasciatelo evaporare. Non appena la parte alcolica sarà evaporata, unite l’acqua e mescolate bene. Cuocete il tutto per circa 20 minuti a fiamma bassa e se l’acqua si assorbirà prima del tempo previsto, unitene dell’altra e proseguite la cottura per il tempo indicato.

  4. Trascorso il tempo di cottura, versate il tutto nel bicchiere di un frullatore e frullate le verdure fino a ottenere una crema liscia e densa. Unite le punte di asparagi messe da parte in precedenza e mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno.

  5. Usate la crema di asparagi senza panna per condire la pasta, un secondo piatto a base di carne o spalmata sulle bruschette.

I consigli di Franci

·         La crema di asparagi senza panna si conserva in frigorifero per 2-3 giorni al massimo ben chiusa in un contenitore ermetico.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Se non vi piacciono le punte intere, potrete frullarle.

·         Non perdetevi la ricetta dei BIGNÈ CON CREMA DI ASPARAGI e della LASAGNE CON ASPARAGI E BURRATA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.