Creme brulee al limone

La creme brulee al limone, (in francese crème brûlée), è un dolce goloso e facile da preparare a base di una gustosa crema inglese e con uno strato sottile di zucchero caramellato alla fine. Chi ha già mangiato almeno una volta la crema inglese, saprà bene che a differenza delle classiche creme cui siamo abituati, questa è composta di sola panna fresca, anziché di latte.

Questo dolce è preparato con la vaniglia e con la buccia di limone. Io, però, ho voluto provare una versione più gustosa e ho provato ad aggiungere il succo di limone, che ho fatto prima ridurre sul fuoco in modo da ottenere un sapore ancora più intenso.

Il risultato è stato molto soddisfacente, infatti, la creme brulee che ho preparato, è andata letteralmente a ruba. La crema così preparata è ottima da servire sia a merenda sia come dessert da fine pasto. Siete curiosi di scoprire come ho preparato la mia nuova bontà? Seguitemi!

creme brulee
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 ml Panna fresca liquida
  • 6 cucchiai Zucchero
  • 4 Tuorli
  • 1 bacca Vaniglia
  • 4 cucchiai Succo di limone
  • q.b. Burro
  • 2 cucchiai Zucchero

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 160° e preparate una teglia da forno capiente con un canovaccio ben pulito alla base. In una pentola portate a ebollizione dell’acqua, perché vi servirà in seguito per la cottura della creme brulee.

  2. In piccolo tegame versate il succo del limone e portatelo a ebollizione, quindi abbassate la fiamma e fatelo ridurre. Vi occorreranno circa 5 minuti. In un altro tegame versate la panna insieme allo zucchero, mescolate bene e ponete tutto sul fuoco a fiamma moderata fino a che la panna non inizierà a bollire. Anche in questo caso vi occorreranno circa 5 minuti.

  3. Non appena sarà trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il composto di panna e zucchero per circa 30 minuti. Mentre la panna raffredda, separate i tuorli dagli albumi e conservate questi ultimi per un utilizzo successivo. Vi consiglio di provare la mia torta nuvola! Versate i tuorli in una ciotola insieme alla vaniglia e mescolate bene il tutto con una frusta.

  4. Quando la panna si sarà raffreddata, unitela a filo ai tuorli con la vaniglia e continuate a mescolare il composto con la frusta. In ultimo unite il succo di limone che avrete fatto ridurre in precedenza. Mescolate molto bene il tutto.

  5. Imburrate gli stampi monoporzione tipici della creme brulee, quindi versate il composto all’interno. Riponete gli stampi nella teglia, dove avete sistemato il canovaccio alla base, quindi versate l’acqua bollente fino a metà degli stampi. Coprite la teglia con un foglio di carta d’alluminio e fate cuocere in forno preriscaldato per 40 minuti.

  6. La creme brulee dovrà essere solidificata e per verificarne la cottura potrete utilizzare uno stuzzicadenti. Trascorso il tempo di cottura, tirate fuori la teglia dal forno e lasciate riposare la crema per 1 ora a temperatura ambiente, togliendo gli stampi dalla teglia. Quando anche questo primo tempo di riposo sarà trascorso, riponete gli stampi in frigorifero e lasciate riposare la crema per altre 2 ore.

  7. Al momento di servire spolverate uno strato sottile e uniforme di zucchero negli stampi e con il cannello caramellate lo zucchero. Servite la creme brulee al limone immediatamente.

  8. creme brulee

I consigli di Franci

  • La creme brulee al limone si conserva fino a 4 giorni in frigorifero negli stampi appositi. Prima di aggiungere lo zucchero da caramellare ricordate di tamponare la superficie delicatamente con della carta assorbente.
  • Per caramellare lo zucchero in superficie io ho utilizzato un cannello da pasticceria, ma se non lo avete, potrete accendere il grill del vostro forno e far caramellare la crema, disponendo gli stampi nella parte più alta.
  • Con gli albumi avanzati puoi preparare tante ricette dal dolce al salato. Non perdetevi la ricetta della TORTA NUVOLA, dei BURGER DI CAVOLFIORE e delle POLPETTE DI CAVOLFIORE.

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.