Crostata alla frutta

La crostata alla frutta è un dolce classico composto da una base di pasta frolla, come per le classiche crostate, uno strato di crema pasticcera e uno strato di tanta buonissima frutta. E’ una della torte più colorate che esistano, soprattutto se pensiamo che questi colori sono del tutto naturali perchè dati dalla stessa frutta e non dai coloranti alimentari.

La crostata alla frutta è fresca e profumata, ideale per le giornate calde in arrivo, per una festicciola estiva e perchè no, anche da mangiare in inverno con la frutta di stagione. La ricetta che vado a darvi qui sotto è di un lettrice che segue la mia fan page su facebook.

Crostata alla frutta

Crostata alla frutta

Ingredienti per la pasta frolla

500 g. di farina;

250 g. di zucchero;

250 g. di burro;

2 uova intere;

Succo di limone q.b.

Per la crema pasticcera

500 ml. di latte;

6 tuorli;

140 g. di zucchero;

45 g. di fecola;

1 bacca di vaniglia.

Preparazione

Iniziate preparando la crema pasticcera. Montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la bacca di vaniglia e infine la fecola. Nel frattempo mettete a bollire in una pentolino, preferibilmente antiaderente, il latte.

Raggiunto il bollore, unite al latte la montata di uova e fate cuocere per circa un minuto. Fate raffreddare velocemente la crema in un bagnomaria di acqua e ghiaccio, altrimenti lasciatela freddare tranquillamente a temperatura ambiente.

Disporre la farina a fontana su una spianatoia, al centro versare lo zucchero, il burro, le uova e il succo di limone. Impastare rapidamente il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e compatto. Formate una palla, avvolgetela con della pellicola trasparente e lasciate riposare in frigo per circa 1 ora.

Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete la pasta frolla e foderate una tortiera per crostate. Cuocete in forno a 180° per 10-15 minuti. Una volta freddata la base, farcitela con la crema pasticcera fredda.

Decorate la crostata con la frutta che preferite, lasciatela riposare in frigo per qualche ora e servite.

Note

Un consiglio che vi dò è quello di fare attenzione alla consumazione. Se la consumate in giornata va benissimo così, altrimenti abbiate cura di passare un velo di gelatina sulla frutta, di modo che quest’ultima non si ossidi.

Difficoltà: Facile

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 10-15  minuti

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.