Crostata quattro gusti

La crostata quattro gusti nasce dall’idea dello smaltire i tanti barattoli di marmellata aperti che riposano beati nel frigorifero. Inutile dirvi che, come tutte le crostate, ha avuto un successone ed è sparita in men che non si dica. Da notare che la mia è venuta più grande perchè ho raddoppiato le dosi della ricetta.

La consiglio vivamente anche perchè molte volte scegliamo un gusto di marmellata che magari a noi piace e a qualche amico, figlio o parente non va a genio. In questo modo risolverete i vostri problemi perchè ognuno punterà al proprio gusto preferito.

Crostata quattro gusti


Ingredienti

300 g. di farina;

100 g. di zucchero;

150 g. di burro;

1 limone;

1 uovo;

1/2 bustina di lievito per dolci;

1 pizzico di sale;

200 g. di marmellata.

Preparazione

Nel bicchiere della planetaria versare farina, zucchero, burro ammorbidito, il succo del limone, l’uovo, il lievito e il sale. Impastare la frolla con il gancio in dotazione della planetaria, togliere la pasta dal bicchiere lavorarla con le mani per circa 5 minuti su una spianatoia con un pò di farina fino a formare una palla liscia e omogenea.

Avvolgerla nella pellicola e metterla a riposare in frigo per circa 1 ora. Trascorso questo tempo prendere la frolla, stenderne 3/4 e foderare uno stampo per crostate.

Versare i 4 gusti di marmellata all’interno, avendo cura di creare gli spicchi così come ho fatto io. Mettere sopra le classiche strisce della crostata e infornare a 180° per 35-40 minuti. Servite.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.