Crostatine sablee crema e fragole

Le crostatine sablee crema e fragole sono dei dolcetti golosissimi e semplici da preparare. Con l’arrivo della bella stagione, arriva anche la frutta che più preferisco e, fra questa, le fragole sono in assoluto le mie preferite.
Per preparare queste deliziose crostatine sono partita dalla ricetta della mia pasta frolla sablee, creando le basi. Per la farcitura, invece, mi sono mantenuta molto sul classico e quindi crema pasticcera e fragole.
Vi assicuro che in casa mia sono sparite in men che non si dica. Le crostatine sablee crema e fragole sono perfette da servire come dolce da fine pasto e come dolce della merenda. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

crostatine sablee crema e fragole
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 6 crostatine
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla sablee

  • 300 gFarina 00
  • 150 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 50 gUova
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaVanillina
  • 1Scorza di limone (grattugiata)

Per la crema pasticcera

  • 3Tuorli
  • 100 gZucchero
  • 30 gAmido di mais (maizena)
  • 1 bustinaVanillina
  • 1Scorza di limone (grattugiata)
  • 250 mlLatte

Per decorare

  • 500 gFragole

Strumenti

  • 1 Spianatoia in legno
  • 6 Stampi Kaiser per crostatine da 10 cm
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Forchetta
  • 1 Coltello a lama liscia

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la pasta frolla sablee, quindi disponete la farina setacciata su una spianatoia e fate la fontana al centro. Unite il burro freddo a pezzi, lo zucchero, il sale, la buccia del limone grattugiata e la vanillina.

  2. Iniziate a impastare il tutto con la punta delle dita in modo da ottenere un composto bricioloso. A questo punto rifate la fontana al centro e unite l’uovo, quindi impastate rapidamente il tutto fino a formare un panetto liscio e omogeneo.

  3. Avvolgete la frolla ottenuta in un foglio di pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero a riposare per 1 ora circa. Nel frattempo preparate la crema pasticcera, quindi versate il latte in un pentolino a portatelo a bollore insieme alla buccia del limone grattugiata e alla vanillina.

  4. In una ciotola a parte lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro. Unite anche l’amido di mais e continuate a mescolare bene il tutto fino a che non avrete ottenuto una montata liscia, chiara e omogenea.

  5. Non appena il latte avrà raggiunto l’ebollizione, versate all’interno la montata di uova e lasciate che il latte la ricopra. A questo punto date un paio di mescolate con la frusta per pasticceria e la crema si addenserà in un batter d’occhio. Spegnete il fuoco e mettetela da parte a raffreddare.

  6. Prendete gli stampi per crostatine. Io uso i Kaiser con diametro da 10 centimetri e mi trovo veramente bene! Imburrateli e infarinateli leggermente. Riprendete la frolla dal frigorifero e stendetela in una sfoglia spessa circa 3-4 millimetri.

  7. Ricavate da essa dei cerchi leggermente più grandi dello stampo, quindi adagiateli bene e fateli aderire sul fondo e ai lati. Una volta che avrete terminato quest’operazione, bucherellate il fondo con una forchetta e coprite ogni crostatina con un pezzetto di carta forno. Inserite dei fagioli all’interno e cuocete le basi in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti.

  8. A metà cottura aprite il forno ed eliminate la carta forno con i fagioli, quindi proseguite la cottura per i restanti 10 minuti. Trascorso l’intero tempo di cottura, sfornate le basi e lasciatele raffreddare completamente.

  9. Ora prendete le fragole, lavatele sotto l’acqua corrente e asciugatele bene. Eliminate il picciolo in superficie, quindi affettatele e raccoglietele in una ciotola. Non appena le basi di frolla e la crema saranno pronte, potrete assemblare i vostri dolcetti.

  10. Farcite ogni base di frolla con la crema pasticcera, dopodiché decoratele con le fragole affettate. Lasciatele riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso il tempo di riposo, servite le crostatine sablee crema e fragole in tavola.

I consigli di Franci

·         Le crostatine sablee crema e fragole si conservano in frigorifero fino a 2 giorni al massimo.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Se non amate le fragole, potrete prepararle con qualsiasi altro tipo di frutta che sia di vostro gradimento.

·         Se volete prepararle il giorno prima, è consigliabile spennellare la superficie delle crostatine con della gelatina alimentare in modo da non far ossidare la frutta.

·         Per la preparazione di questi dolcetti ho usato gli stampi Kaiser con diametro di 10 centimetri. Sono davvero perfetti e resistenti! Se volete farvi un bel regalo per Pasqua, acquistateli su Amazon!

·         NBAll’interno di questo articolo sono presenti link sponsorizzati!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.