Funghi Champignon panati e fritti

I funghi Champignon panati e fritti costituiscono un aperitivo semplicissimo da preparare e davvero molto gustoso. Avete 10 minuti e impazzite per i funghi? Allora non potrete assolutamente rifiutarvi di provare questa delizia! Dopo aver preparato il risotto con i funghi e il risotto con funghi e bresaola, ecco l’ennesima ricetta tipicamente autunnale e buonissima.

Regola fondamentale per i funghi, come vi dico sempre, è quella di non lavarli mai perché essendo delle spugne assorbirebbero tanta acqua, andando così a rovinarne irrimediabilmente il sapore. Siete curiosi di scoprire come ho preparato la mia nuova bontà? Allora seguitemi e date anche un’occhiata alla videoricetta!

funghi-champignon-panati-e-fritti-verticale

Funghi Champignon panati e fritti

Ingredienti

3 funghi Champignon grandi

1 uovo;

20 g di parmigiano;

Pangrattato q.b.

Sale e pepe q.b.

Olio di semi di girasole q.b.

Preparazione

Iniziate la preparazione dei funghi Champignon panati e fritti pulendo gli Champignon con un panno umido per eliminare eventuali residui di terra, quindi affettateli ad uno spessore di circa mezzo centimetro e metteteli da parte. Nel frattempo sbattete l’uovo con un pizzico di sale ed in un piatto a parte disponete il pangrattato con il pepe nero e il parmigiano grattugiato.

Mescolate molto bene il tutto e mettetelo da parte. A questo punto prendete i funghi Champignon affettati e procedete alla panatura. Passateli prima nell’uovo e successivamente nel pangrattato. Panateli per bene in modo che la panatura non si perda nell’olio durante la frittura. Man mano che procedete con questa operazione, disponete i funghi panati su un vassoio e metteteli da parte.

Versate l’olio di semi di girasole in una padella o in un pentolino fondo e fatelo ben scaldare. Non appena avrà raggiunto la temperatura corretta, tuffatevi dentro i funghi e friggeteli fino a che non saranno ben dorati su entrambi i lati. Toglieteli dall’olio servendovi di una schiumarola e poneteli su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Servite i funghi Champignon panati e fritti in tavola ben caldi accompagnandoli con salse di vostro gradimento.

 

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

[xyz-ihs snippet=”FUNGHI-CHAMPIGNON-PANATI-E-FRITTI”]

Ma quanto sono buoni e semplici da preparare i funghi champignon panati e fritti? Piccolo consiglio che cerco di darvi ogni volta che si parla di funghi.. Non lavate mai un fungo in quanto essendo una spugna assorbirà tutta l’acqua rendendo qualsiasi ricetta immangiabile!

Torna alla HOME PAGE

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.