Insalata di seppie carciofi e olive

L’insalata di seppie carciofi e olive è un secondo piatto perfetto e tanto gustoso da servire con l’arrivo della bella stagione, sia per la sua leggerezza, sia per la sua semplicità di preparazione.
Credetemi quando vi dico che è davvero una delizia per il palato e che si accompagna alla perfezione con un buon bicchiere di vino bianco. L’insalata di seppie carciofi e olive può essere preparata anche in anticipo e la si può conservare tranquillamente in frigorifero fino al momento di servirla.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3seppie
  • 5carciofi
  • 100 golive nere
  • 1limone
  • 1 spicchioaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Casseruola
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello
Se vuoi acquistare anche tu una pentola come la mia, la trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Pulite le seppie come di consueto, ma vi consiglio di farlo nel lavello della vostra cucina, poiché la seppia fresca schizza il suo inchiostro e, se non prestate molta attenzione, sporcherete dappertutto e sarà difficile da mandar via.

  2. Disponete le seppie su un tagliere e con un coltello ben affilato incidete il dorso della seppia. Estraete l’osso e staccate la sacca dalla testa, quindi prelevate il più delicatamente possibile la sacca dell’inchiostro in modo da non romperla. Mettetela da parte.

  3. Sempre con il coltello eliminate gli occhi e il becco corneo della testa. Eliminate la pelle scura che ricopre la sacca e lavate bene la seppia sotto l’acqua corrente. Se non siete ben capaci ad eseguire questo lavoro di pulizia, fatelo fare al vostro pescivendolo di fiducia.

  4. Una volta pulite, tagliate le sacche a listarelle e i tentacoli a tocchetti. Mettete dell’acqua a bollire in una pentola e unite anche il succo di mezzo limone spremuto e filtrato. Tuffatevi la seppia all’interno e cuocetela per circa 20 minuti o comunque fino a che non sarà ben morbida.

  5. Trascorso il tempo di cottura, scolate il pesce e lasciatelo raffreddare bene. Nel frattempo pulite i carciofi. Togliete le foglie più dure e la corteccia esterna del gambo. Tagliate a circa 5 centimetri alla base del carciofo, quindi togliete la parte superiore delle foglie rimaste in modo che rimanga solo la parte più chiara.

  6. Tuffate i cuori di carciofo in una ciotola con acqua e succo di limone in modo da non farli ossidare. Quando tutti i carciofi saranno ben puliti, bolliteli fino a quando non saranno ben teneri. Scolateli e affettateli a fette spesse circa un centimetro. In una ciotola unite le seppie tagliate a listarelle insieme ai carciofi affettati e alle olive nere snocciolate.

  7. Condite tutto con del succo di limone, dell’olio extravergine d’oliva, del sale, del pepe e del prezzemolo fresco tritato finemente. Mescolate bene il tutto e riponete l’insalatiera in frigorifero per almeno un paio d’ore.

  8. Trascorso questo tempo, servite l’insalata di seppie carciofi e olive in tavola e buon appetito.

I consigli di Franci

·         L’insalata di seppie carciofi e olive si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Se preferite, potrete usare le olive verdi al posto delle nere o mixarle insieme.

·         Non perdetevi la ricetta dell’INSALATA DI POLPO E PATATE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.