Limoncello fatto in casa

Il limoncello fatto in casa è uno dei liquori più conosciuti del nostro paese. Tradizionalmente è preparato con i buonissimi limoni di Sorrento ed è proprio qui che la storia di questo liquore è ben radicata.
Il limoncello nacque proprio da una preparazione casalinga e col passare del tempo acquisì tanta fama, così tanta da farlo diventare persino un ottimo pensiero da regalare nelle festività. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

limoncello fatto in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo70 Giorni
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 2 litri di liquore
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
349,50 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 349,50 (Kcal)
  • Carboidrati 54,75 (g) di cui Zuccheri 54,75 (g)
  • Proteine 0,60 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 1,90 (g)
  • Sodio 5,80 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 5limoni (biologici)
  • 500 mlalcol puro (95°)
  • 700 mlacqua
  • 500 gzucchero

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Lavate bene i limoni sotto l’acqua corrente e spazzolate la buccia con molta cura. Asciugateli bene, quindi prelevate le scorze servendovi di un pelapatate.

  2. Quest’ utensile è fondamentale per permettervi di prendere solo la parte gialla del limone, senza l’albedine che comprometterebbe la riuscita dell’intera ricetta.

  3. Ponete tutte le scorze gialle in una brocca di vetro e copritele con l’alcol. Chiudete bene la brocca col suo tappo o con un foglio di pellicola per alimenti.

  4. Mettete le scorze di limone a macerare nell’alcol in un luogo buio e fresco per 30 giorni, ricordando di dare una mescolata di tanto in tanto. Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo. Versate lo zucchero e l’acqua in una casseruola, ponetela sul fuoco e portate il tutto a bollore.

  5. Quando lo sciroppo è pronto, lasciatelo raffreddare bene. Prendete la brocca con le scorze di limone, filtrate il tutto in una ciotola servendovi di un colino per trattenere le bucce. Unite lo sciroppo di zucchero freddo e mescolate.

  6. Imbottigliate il vostro liquore e lasciatelo riposare per 40 giorni, sempre in luogo buio e fresco. Trascorso questo secondo tempo di riposo, il limoncello fatto in casa è pronto per essere servito.

I consigli di Franci

·         Il limoncello fatto in casa si conserva in luogo buio e fresco per lungo tempo.

·         Se volete gustarlo ghiacciato, ponetelo in freezer poiché non congelerà.

·         Il limoncello può essere preparato anche in modo rapido, con la macerazione delle scorze in soli 7 giorni, ma ovviamente non otterrete lo stesso prodotto finito.

·         Non perderti la ricetta del TIRAMISÙ AL LIMONCELLO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Limoncello fatto in casa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.