Mousse allo yogurt e pesche

La mousse allo yogurt e pesche è un dolce al cucchiaio facilissimo, goloso e senza cottura a base di yogurt bianco e panna. Pronta in 5 minuti, la mousse allo yogurt e pesche riuscirà a conquistare grandi e piccini con la sua delicatezza e il suo gusto fruttato. Può essere usata per preparare vari tipi di dolci o per essere semplicemente gustata così al naturale. È il dessert perfetto da preparare quando si hanno degli ospiti improvvisi a pranzo o a cena. Per decorare i bicchieri io ho usato delle fettine di pesca noce e dei biscotti sbriciolati, ma anche in questo caso potrete sbizzarrirvi con la fantasia. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gYogurt bianco
  • 250 mlPanna fresca (da montare)
  • 50 gZucchero a velo
  • 400 gPesche noci
  • q.b.Biscotti Digestive (sbriciolati)
  • q.b.Pesche noci (a fette per la decorazione)

Preparazione

  1. Sbucciate le pesche e privatele del nocciolo centrale, quindi tagliatele a cubetti e lasciatele macerare con qualche cucchiaio di zucchero per 1 ora.

  2. Prendete la panna ben fredda di frigo e montatela a neve con lo zucchero a velo ben setacciato, quindi mettetela da parte e prendete lo yogurt.

  3. Unitelo delicatamente alla panna montata e mescolate dal basso verso l’alto in modo da non smontare la mousse.

  4. La mousse allo yogurt è già pronta, ma dovrete completare l’opera con la frutta e la decorazione. Riprendete le pesche che avete messo a macerare in precedenza e unitele alla mousse allo yogurt con tutto il loro succo.

  5. Mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da incorporarle bene. Dividete la mousse nei bicchieri e decorate con biscotti sbriciolati e fettine di pesca noce.

  6. Servite la mousse allo yogurt e pesche in tavola come dessert da fine pasto o a merenda.

I consigli di Franci

La mousse allo yogurt si conserva per un giorno al massimo in frigorifero. Si sconsiglia la congelazione. Può essere aromatizzata con ciò che preferite. Non perdetevi la ricetta della CREMA CHANTILLY ALLE PESCHE SCIROPPATE. Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.