Ossobuco in umido

L’ossobuco in umido è un secondo piatto gustoso e facilissimo da preparare. È perfetto da servire in qualsiasi occasione e inoltre si presta perfettamente a essere servito con vari contorni, come per esempio patate lesse o polenta.
L’ossobuco in umido è veramente semplice da preparare e, se preparato nel modo corretto, la carne sarà tenerissima e succulenta. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Sponsorizzato da SALUMI LORENZI

ossobuco in umido
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • PorzioniPer 2 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
183,53 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 183,53 (Kcal)
  • Carboidrati 14,85 (g) di cui Zuccheri 2,59 (g)
  • Proteine 10,32 (g)
  • Grassi 7,12 (g) di cui saturi 0,32 (g)di cui insaturi 0,06 (g)
  • Fibre 2,00 (g)
  • Sodio 698,22 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 500 gossobuco di vitello (Lorenzi)
  • 1cipolla rossa
  • 1 costasedano
  • 1carota
  • 1 bicchierevino bianco
  • 1scorza di limone
  • q.b.prezzemolo
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.farina 00
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Per prima cosa lavate gli ossibuchi sotto l’acqua corrente e asciugateli bene, quindi tagliate la pellicina nervosa in alcuni punti in modo che durante la cottura non si arriccino.

  2. Infarinate gli ossibuchi su entrambe i lati ed eliminate l’eccesso. Nel frattempo tritate il sedano, la carota e la cipolla e versate il trito in una padella con dell’olio extravergine d’oliva.

  3. Lasciate rosolare il tutto a fiamma viva per un paio di minuti e sfumate con il vino bianco. Quando la parte alcolica sarà evaporata, abbassate la fiamma e unite del brodo quanto basta per portare la carne a cottura.

  4. Regolate di sale e pepe, coprite il tegame con un coperchio e proseguite la cottura per 1 ora. Trascorso questo tempo, unite il prezzemolo tritato e la scorza del limone grattugiata finemente.

  5. Lasciate cuocere per altri 5 minuti, quindi spegnete il fuoco e servite l’ossobuco in umido in tavola coperto dal suo fondo di cottura.

I consigli di Franci

·         L’ossobuco in umido si conservano per un giorno al massimo in frigorifero, ben chiuso in un contenitore ermetico.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Si prestano bene accompagnati sia da patate lesse, sia da polenta.

·         Non perdetevi la ricetta degli INVOLTINI DI POLLO ALLA CALABRESE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.