Pane senza impasto

Il pane senza impasto è una ricetta facilissima da preparare e molto veloce. In questo periodo in cui possiamo uscire di casa solo per comprovate necessità, questa è davvero la ricetta perfetta da avere sempre a portata di mano.
La ricetta del pane senza impasto è stata resa celebre da un panettiere newyorkese, che a sua volta si è ispirato alla ricetta del buonissimo pane cafone per prepararlo. La ricetta del pane senza impasto è molto simile a quella del pane cafone. Ciò che cambia è solo il metodo di cottura.
Il pane senza impasto andrebbe cotto in una pentola di ghisa, ma se non l’avete potrete fare come me che ho usato una pentola in acciaio dal fondo spesso. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

pane senza impasto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • PorzioniPer una pagnotta di circa 600 grammi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina di semola rimacinata
  • 200 gFarina 0
  • 300 mlAcqua (tiepida)
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 2 cucchiainiSale
  • 1 cucchiainoZucchero

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Forchetta
  • 1 Pentola di 23 cm di diametro in acciaio

Preparazione

  1. Per prima cosa scaldate l’acqua in modo da averla tiepida. Dividetela in tre ciotoline più piccole, quindi in una unite il lievito insieme allo zucchero e mescolate bene per far sciogliere i due ingredienti. Nella seconda ciotola unite il sale e mescolate bene per farlo sciogliere. Nella terza ciotola vi rimarrà l’acqua rimanente.

  2. Prendete una ciotola più grande e versate nell’ordine la farina, l’acqua, l’acqua con il lievito sciolto e l’acqua con il sale sciolto all’interno. Mescolate velocemente il tutto con una forchetta fino a ottenere un impasto morbido appiccicoso.

  3. Copritelo con un canovaccio da cucina ben pulito e lasciate lievitare il pane in luogo caldo per 1 ora e 30 minuti circa. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto e preriscaldate il forno statico a 230°C. Inserite la pentola vuota col suo coperchio all’interno e fatela ben scaldare per circa 5 minuti.

  4. A questo punto aprite il forno e tirate fuori la pentola aiutandovi con i guantoni da forno in modo da non scottarvi. Togliete il coperchio e rovesciate l’impasto del pane lievitato all’interno. Coprite la pentola col coperchio e cuocete il pane per circa 30 minuti.

  5. Trascorso questo primo tempo di cottura, togliete il coperchio alla pentola e proseguite la cottura per altri 20 minuti, in modo che la pagnotta possa prendere colore in superficie. Quando anche questo secondo tempo sarà passato, spegnete il forno e sfornate la pagnotta.

  6. Toglietela delicatamente dalla pentola e fatela raffreddare su una gratella prima di tagliarla. Il pane senza impasto è pronto per essere servito in tavola.

I consigli di Franci

·         Il pane senza impasto si conserva fino a una settimana, ben chiuso in un sacchetto di carta.

·         Può essere congelato intero o a porzioni.

·         Il tempo di cottura può variare in base alla pentola scelta per cuocerlo.

·         Se non volete cuocerlo in pentola, potrete anche scaravoltare l’impasto direttamente su una placca ricoperta di carta forno e formare una pagnotta rotonda o un filoncino.

·         Se volete prepararlo a lunga lievitazione, usate 2-3 grammi di lievito circa per queste dosi.

·         Non perdetevi la ricetta del PANE INTEGRALE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.