Pasta fredda con pesche feta e olive

La pasta fredda con pesche feta e olive è un primo piatto facile e goloso, perfetto da preparare in queste giornate di forte caldo. Amo i piatti sani e bilanciati e, soprattutto, amo i piatti con gli abbinamenti più insoliti.

Dopo aver provato l’insalata di melone e feta, ecco che ho voluto provare questo formaggio abbinandolo anche alle pesche come condimento la pasta. Che dire? Mi è piaciuta proprio tantissimo, la sapidità della feta si sposa alla perfezione con la dolcezza delle pesche.

Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

pasta fredda con pesche feta e olive
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Per 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Penne Rigate
  • 200 g Pesche
  • 200 g Feta
  • 40 g Olive
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • 2-3 foglie Menta

Preparazione

  1. Sbucciate le pesche, eliminate il nocciolo centrale e tagliatele a cubetti, quindi versate in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e spadellatele per circa 10 minuti insieme a un pizzico di sale e pepe. Spegnete il fuoco e mettetele da parte.

  2. Riempite una casseruola d’acqua e portatela a bollore, quindi cuocetevi le penne rigate all’interno e scolatele al dente.

  3. Versate la pasta in un’insalatiera capiente, quindi unite le pesche e iniziate a mescolare molto bene il tutto. Ora prendete la feta e tagliatela a cubetti. Mettetela da parte e dedicatevi alle olive che andranno tagliate a rondelle.

  4. Unite la feta e le olive al resto degli ingredienti, quindi mescolate molto bene il tutto e condite con un filo d’olio extravergine d’oliva. Aggiungete anche l’aceto balsamico e la menta spezzettata con le mani.

  5. Mescolate ulteriormente e riponete l’insalatiera in frigorifero per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, servite la pasta fredda con pesche feta e olive in tavola e buon appetito.

I consigli di Franci

  • La pasta fredda con pesche si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo.
  • Si sconsiglia la congelazione.
  • Potrete arricchirla anche con altri ingredienti che siano di vostro gradimento.
  • Non perdetevi la ricetta dell’INSALATA DI ANGURIA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.