Pasta frolla semintegrale

La pasta frolla semintegrale è un tipo d’impasto dolce pensato per chi è diabetico e anche per tutte le persone che non vogliono rinunciare al dolce di tanto in tanto. Tempo fa ho provato a preparare dei biscotti semintegrali cercando un modo per ottenere dei biscotti leggeri e gustosi.
Così dopo essermi alzata le maniche sono venuti fuori dei biscotti buonissimi con la pasta frolla di cui andrò a darvi la ricetta. Questa pasta frolla è senza zucchero raffinato e senza burro. Al posto dello zucchero raffinato ho usato lo zucchero di cocco, uno zucchero che ha molti benefici.
Innanzitutto è un dolcificante naturale ricco di macronutrienti e ha un basso indice glicemico, per cui è un ottimo sostituto dello zucchero nell’alimentazione delle persone diabetiche. In secondo luogo è un prodotto naturalmente privo di glutine.
Se proprio vogliamo trovare il pelo nell’uovo, va detto che lo zucchero di cocco è comunque uno zucchero e di conseguenza è un prodotto ricco di calorie. È per questo motivo che si deve comunque limitarne l’assunzione.
La pasta frolla semintegrale che vi propongo oggi è perfetta anche per preparare crostate e altri tipi di dolci con la frolla. Seguitemi per scoprire la ricetta della mia nuova bontà!

pasta frolla semintegrale
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • PorzioniPer circa 1 kg di pasta frolla
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gfarina semintegrale
  • 70 gzucchero di cocco
  • 80 mllatte
  • 3uova
  • 100 mlolio di semi di girasole
  • 1 baccavaniglia

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Spianatoia
  • Pellicola per alimenti
Se vuoi acquistare la mia stessa spianatoia in legno di betulla, la trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Versate la farina semintegrale su una spianatoia e fate la fontana, quindi unite lo zucchero di cocco, le uova, il latte, i semi di una bacca di vaniglia e l’olio di semi di girasole.

  2. Impastate tutti gli ingredienti fino a formare un panetto liscio e omogeneo che avvolgerete in un foglio di pellicola trasparente per alimenti.

  3. Mettete la frolla ottenuta a riposare in frigorifero per circa 30 minuti. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto dal frigo.

  4. La pasta frolla semintegrale è pronta per essere utilizzata per le preparazioni che preferite.

I consigli di Franci

·        La pasta frolla semintegrale si conserva in frigorifero per un giorno al massimo.

·        Potrete preparare tutti i dolci che preferite.

·        Si sconsiglia la congelazione.

·        Non perdetevi la ricetta dei BISCOTTI SEMINTEGRALI DA INZUPPO, della PASTA FROLLA CLASSICA e della PASTA FROLLA INTEGRALE SENZA UOVA E BURRO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.