Pasticciotti leccesi alle amarene

I pasticciotti leccesi alle amarene sono dei dolci golosissimi e tradizionali pugliesi. Dopo aver provato la già buonissima torta pasticciotto come crema e amarene, ho deciso di provare i veri pasticciotti leccesi.
So bene che la tradizione pugliese vuole il pasticciotto solo con crema pasticcera nella farcia e pasta frolla come involucro, ma io adoro le amarene sciroppate e per questo ho scelto d’inserirle anche in questi piccoli scrigni.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

pasticciotti leccesi alle amarene
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer circa 20 pasticciotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 300 gfarina 00
  • 130 gburro
  • 100 gzucchero a velo
  • 1uovo
  • 1limone (buccia grattugiata)

Per la farcitura

  • 5tuorli
  • 500 mllatte
  • 50 gfarina 00
  • 100 gzucchero
  • 1 bustinavanillina
  • 100 gamarene sciroppate

Strumenti

  • 1 Spianatoia
  • 1 Mattarello
  • 1 Casseruola
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 1 Setaccio
  • 20 Formine ovali per pasticciotto

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla versando la farina su una spianatoia e facendo la fontana al centro. Unite lo zucchero a velo e il burro a pezzi, quindi iniziate a lavorare il composto con la punta delle dita fino a ottenere delle briciole.

  2. Rifate la fontana e unite l’uovo al centro insieme alla buccia di limone grattugiata. Impastate rapidamente il tutto fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo, dopodiché avvolgetelo in pellicola per alimenti e riponetelo in frigorifero a riposare per circa 1 ora.

  3. Nel frattempo preparate la crema pasticcera. In un pentolino fate scaldare il latte con la vanillina e in una ciotola a parte montate i tuorli con lo zucchero fino a renderli chiari. Unite la farina setacciata e continuate a mescolare, quindi versate la montata di uova nel latte che sfiora l’ebollizione.

  4. Non appena la montata di uova sarà ricoperta da latte, mescolate con una frusta e in pochi minuti la crema pasticcera si sarà addensata. Spegnete il fuoco e mettete la crema da parte a raffreddare. Nel frattempo riprendete la frolla dal frigorifero e stendetela allo spessore di circa mezzo centrimetro.

  5. Ricavate dei dischetti con un coppa pasta di circa 10 cm di diametro, dopodiché disponete il cerchio nella formina per pasticciotto ben imburrata e infarinata. Proseguite in questo modo fino a esaurimento delle formine.

  6. A questo punto prendete la crema e unite un paio di cucchiaini in ogni formina. A questo punto aggiungete 2 amarene in ogni stampino con un po’ del loro sciroppo. Mettete tutto da parte e stendetela frolla rimanente sempre allo spessore di mezzo centimetro.

  7. Ricavate dei dischetti e disponeteli sulla superficie delle formine in modo da chiudere il pasticciotto. Sigillate bene i bordi e disponete tutte le formine su una leccarda ricoperta di carta forno.

  8. Cuocete i dolcetti in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti. La loro superficie dovrà essere ben dorata. Trascorso il tempo di cottura, sfornate i dolcetti e lasciateli ben raffreddare. Servite i pasticciotti leccesi alle amarene in tavola al naturale o con una spolverata di zucchero a velo.

I consigli di Franci

·        I pasticciotti leccesi alle amarene si conservano in dispensa per 3-4 giorni al massimo.

·        Si sconsiglia la congelazione.

·        Possono essere preparati senza amarene o con la pasta frolla al cacao.

·        Non perdetevi la ricetta del DESSERT CON MASCARPONE BISCOTTI E AMARENE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.