Penne rigate con pesto di rucola

Le penne rigate con pesto di rucola sono un primo piatto semplice, goloso e, udite udite, anche light. Si perché il pesto di rucola che ho realizzato è proprio light, realizzato con pochissimo olio rispetto ai pesti tradizionali. Era la prima volta che provavo a condire la pasta con questo pesto, ma vi assicuro che è stato amore al primo assaggio: la adoro!

Credetemi, preparare questo piatto è di una semplicità estrema, seguitemi e scoprite la mia nuova bontà!

Penne rigate con pesto di rucola verticale

Penne rigate con pesto di rucola

Ingredienti

300 g. di penne rigate;

Per il pesto di rucola

100 g. di rucola;

40 g. di pinoli;

2 cucchiai di parmigiano;

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva;

1 spicchio d’aglio;

Sale e pepe q.b.

Preparazione

Per prima cosa mettete dell’acqua a bollire in una pentola e quando la stessa sarà arrivata al punto di ebollizione cuocetevi le penne rigate in base ai vostri gusti. Io come ben saprete la preferisco al dente. Nel frattempo preparate il pesto di rucola.

Lavate la rucola sotto l’acqua corrente, quindi asciugatela molto bene con un canovaccio da cucina e ponetela nel bicchiere di un frullatore insieme all’aglio pulito, ai pinoli, all’olio extravergine d’oliva e al parmigiano grattugiato. Frullate molto bene il tutto servendovi di un frullatore a immersione, fino ad ottenere una crema.

Unite un pizzico di sale e di pepe e se notate che il pesto è troppo denso, unite un goccio di acqua e frullate nuovamente il tutto fino ad ottenere la giusta consistenza. Ovviamente se volete preparare il pesto nella maniera tradizionale, dovrete utilizzare un mortaio e pestare la rucola con molta pazienza. Il procedimento, infatti, risulterà essere più lungo.

Mettete il pesto di rucola da parte e nel frattempo scolate le penne rigate. Conditele con la salsa e impiattate, quindi servite le penne rigate con pesto di rucola.

Penne rigate con pesto di rucola orizzontale

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.