Pittapie pasquali con crema spalmabile

Le pittapie pasquali con crema spalmabile costituiscono una variante golosa delle già buonissime pittapie pasquali calabresi. Sono tipiche di Vibo Valentia e anche in questo caso sono formate da due dischi di pasta frolla con all’interno un cuore di crema spalmabile alle nocciole.

Adorerete le pittapie con crema spalmabile anche per la loro facilità di preparazione. Sono perfette anche da regalare il giorno di Pasqua. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

pittapie pasquali con crema spalmabile
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer circa 20 pittapie
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

300 g farina 00
100 g zucchero
150 g burro
1 uovo
1 scorza di limone
1 pizzico sale

Per il ripieno

300 g crema spalmabile alle nocciole

Per sigillare e spennellare

1 albume
1 tuorlo

Preparazione

Preparate la pasta frolla versando la farina su una spianatoia. Fate la fontana al centro e unite il burro freddo. Iniziate a lavorare i due ingredienti con la punta delle dita formando così una sabbiatura.

A questo punto rifate la fontana al centro e unite lo zucchero, l’uovo, la scorza del limone e un pizzico di sale. Lavorate bene tutti gli ingredienti e formate una palla liscia e omogenea. Avvolgetela in pellicola per alimenti e lasciatela riposare in frigorifero per circa 1 ora.

Nel frattempo disponete la crema spalmabile a mucchietti su un vassoio rivestito di carta forno. Mettetela in congelatore per circa 1 ora. Trascorso il tempo di riposo, riprendete la frolla dal frigo e stendetela allo spessore di circa 3 millimetri.

Ricavate dei cerchi con un coppapasta del diametro di 10 centimetri e su metà dei cerchietti ottenuti ponete un mucchietto di crema spalmabile congelata. Spennellate il bordo con dell’albume. Praticate tre buchi sull’altra metà dei cerchietti di pasta e richiudete il dischetto farcito, sigillando bene i bordi.

Disponete tutti i dolcetti su una leccarda ricoperta di carta forno e spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180°C per 20 minuti. Trascorso questo tempo, sfornatele e servite le pittapie pasquali con crema spalmabile.

I consigli di Franci

Le pittapie pasquali con crema spalmabile si conservano fino a una settimana in dispensa.

Si sconsiglia la congelazione.

Possono essere preparate anche con altri tipi di creme spalmabili.

Non perdetevi la ricetta della COLOMBA DI PASQUA TRADIZIONALE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.