Pizza in teglia perfetta: 8 consigli

Pizza in teglia perfetta: 8 consigli. La pizza in teglia è la ricetta che più avete apprezzato nel mio blog e oggi ho scelto di parlarvi in maniera più approfondita di questa ricetta, dandovi alcuni consigli che renderanno la vostra pizza impeccabile.

La pizza in teglia è una di quelle ricette che gode sempre di un’ottima notorietà, ma si fa sicuramente apprezzare anche per la sua bontà infinita. Ora vi svelo gli 8 consigli per ottenere una pizza in teglia perfetta.

pizza in teglia perfetta

Pizza in teglia perfetta: 8 consigli

  1. Cucina: Per quanto piacerebbe a tutti avere dei forni professionali che arrivino oltre le temperature dei forni di casa, i forni di casa che arrivano a non oltre 250°C sono già perfetti per cimentarsi in questo tipo di preparazione.
  2. Lievito: Il lievito madre va sicuramente per la maggiore, ma rinfrescarlo costantemente diventare abbastanza noioso. Pensate che io stessa ne ho uccisi 3. Il lievito di birra fresco andrà già benissimo per questa preparazione. Se volete essere più pratici, anche il lievito in polvere andrà benissimo.
  3. Termometro: Misurare la temperatura dell’impasto è fondamentale, poiché quest’ultimo maturerà lentamente in frigorifero. Ed è proprio il frigorifero che dobbiamo tenere sotto controllo, poiché la parte in cui andremo a porre la nostra ciotola dovrà essere ben fredda. Come fare? Munitevi di un termometro e iniziate la vostra avventura!
  4. Teglie: Le teglie per preparare questo tipo di pizza non devono essere fatte di materiali troppo pesanti, tipo il ferro. Questo perché a casa abbiamo forni che non superano i 250°C e se la teglia fosse pesante, andrebbe via più tempo del previsto per cuocere la pizza.
  5. Impasto: L’impasto della pizza in teglia si prepara la sera, poiché dovrà riposare per molte ora in frigorifero. Una volta inserita la ciotola in frigo, fate attenzione a che il frigo non venga mai aperto per almeno 6 ore, in modo che l’impasto non subisca cali di temperatura.
  6. Ciotola e cucchiaio: L’impasto viene impastato con un cucchiaio nella parte concava della ciotola. Per spezzarlo, invece, ci si posiziona nella parte convessa. Si parte con farina, acqua e lievito e s’impasta dal bordo verso il centro con il cucchiaio. Man mano si aggiunge il sale al centro e l’olio. L’acqua da aggiungere all’impasto dev’essere fredda. Appena pronto, l’impasto si lascia riposare in frigorifero per 24 ore.
  7. Stesura della pizza: Quando l’impasto è maturato, la stesura avviene su un piano sporcato di farina con le dita. Accarezzando l’impasto con le dita, tenete presente che i bordi devono essere bassi, altrimenti non cuoceranno bene.
  8. Cottura: La cottura della pizza in teglia avviene nel forno di casa alla massima potenza, quindi 250°C, in modalità statica. La teglia va posta prima nella parte inferiore del forno e a cottura quasi ultimata, la teglia si sposta nella metà del forno.

Spero che gli 8 consigli per la pizza in teglia perfetta vi siano utili. Qui sotto vi lascio la ricetta dell’impasto e la ricetta di una pizza che ho provato:

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.