Polpette di bieta e patate

Le polpette di bieta e patate costituiscono un secondo piatto gustoso e leggero, perfetto da servire a pranzo e/o a cena. Sono l’alternativa perfetta alle polpette di carne o pesce e si preparano anche in pochissimo tempo.
Poiché in questa preparazione la bieta viene frullata e mescolata alle patate lesse, queste polpette sono anche perfette per dar da mangiare ai bambini. Per prepararle in versione leggera ho preferito non friggerle, ma ripassarle semplicemente in padella per pochi minuti.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

polpette di bieta e patate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 4-6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgBiete
  • 500 gPatate
  • 1Uovo
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pangrattato
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Casseruola
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Padella

Preparazione

  1. Lessate le patate in acqua bollente per circa 40 minuti. Scolatele quando infilzandole la forchetta entrerà con facilità. Pelatele e schiacciatele quando sono ancora calde, quindi raccogliete la purea in una ciotola.

  2. Mettete il tutto da parte e preparate la bieta. Dopo averla ben pulita e lavata sotto l’acqua corrente, lessatela in acqua bollente per circa 20 minuti. Trascorso questo tempo scolatela e lasciatela raffreddare.

  3. A questo punto strizzatela bene in modo da eliminare l’acqua in eccesso, quindi ponete la bieta in un frullatore e riducetela in crema. Dopo averla frullata, versate la crema di bieta nella ciotola con le patate schiacciate.

  4. Ora unite l’uovo, il sale, il parmigiano e il pangrattato quanto basta a ottenere un composto sodo e lavorabile con le mani. Formate le polpette, passatele nel pangrattato e disponetele mano a mano in un piatto da portata. In una padella versate un filo d’olio extravergine d’oliva, quindi disponetevi le polpette e lasciatele rosolare su tutti i lati per circa 5 minuti.

  5. Trascorso questo tempo, spegnete il fuoco e servite le polpette di bieta e patate in tavola ben calde.

I consigli di Franci

·         Le polpette di bieta e patate si conservano in frigorifero, ben chiuse in un contenitore ermetico fino a 2 giorni al massimo.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Possono essere arricchite con altri ingredienti, per esempio con un cubetto di formaggio al centro.

·         Non perdetevi la ricetta delle POLPETTE DI BACCALÀ.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.