Purè di patate dolci

Il purè di patate dolci è un contorno facile e goloso, ideale da preparare in particolare per accompagnare piatti a base di carne. Il giorno del ringraziamento si avvicina e, anche se in Italia molti non seguono la tradizione americana, ho pensato di proporvi ugualmente questo contorno perché lo trovo anche un modo per conoscere ricette golose.
Non avevo mai mangiato le patate dolci prima d’ora e, vi assicuro, sono rimasta sorpresa. Sono dolci per davvero, per cui anche salando il piatto il giusto ciò che predomina è la componente zuccherina. Lasciatemelo dire, è anche molto piacevole!
Sembra di mangiare una crema golosa e senza sentirsi poi così in colpa! Io l’ho preparato e abbinato al petto di pollo ma, se vi va, potrete seguire l’intera tradizione americana del Thanksgiving Day e servire il purè di patate dolci in tavola con un gigantesco tacchino ed insieme alla mia amata coleslaw!
Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

patate dolci
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8Patate dolci (o americane)
  • 150 mllatte
  • 100 gburro
  • 1 cucchiainocannella in polvere
  • q.b.sale

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Casseruola
  • 1 Schiacciapatate
  • 1 Cucchiaio di legno
Se vuoi acquistare un ottimo schiacciapatate, lo trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Prendete le patate dolci e ponetele in una pentola molto capiente. Riempite quest’ultima di acqua fino a ricoprirle e ponetela sul fuoco.

  2. Fate cuocere le patate per 40 minuti a fiamma media o comunque fino a che le stesse non saranno ben intenerite.

  3. Per capire quando sono pronte punzecchiate le patate con una forchetta. Scolatele e pelatele da calde, in questo modo sarà più semplice rimuovere la buccia.

  4. Schiacciatele servendovi di uno schiacciapatate e raccogliete a purea in una pentola.

  5. Aggiungete il burro, il latte, il sale e la cannella e mescolate bene il tutto fino a che gli ingredienti non si saranno ben assorbiti. Il purè di patate dolci è pronto per essere servito in tavola.

I consigli di Franci

·         Il purè di patate dolci si serve in tavola ben caldo.

·         Se avanza si conserva in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico, per al massimo un giorno.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Non perderti la ricetta del PURÈ DI PATATE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.