Asparagi sabbiosi in padella

Gli asparagi sabbiosi in padella costituiscono un contorno semplice e goloso da preparare e servire sia con piatti a base di carne, sia con piatti a base di pesce. È un contorno molto leggero e può essere arricchito con altri ingredienti che siano di vostro gradimento.

Per non appesantirli troppo, ho scelto di aggiungere solo del parmigiano grattugiato al pangrattato. Se vi piacciono i sapori più decisi, potrete scegliere di aggiungere della pancetta affumicata a cubetti. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

asparagi sabbiosi in padella
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàPrimavera

Ingredienti

500 g asparagi
5 cucchiai pangrattato
5 cucchiai parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Preparazione

Pulite gli asparagi lavandoli prima sotto l’acqua corrente, asciugandoli ed eliminando la parte legnosa. Tagliateli a pezzi non molto piccoli, mantenendo intere le punte e lasciateli sbollentare in abbondante acqua per circa 10 minuti.

Trascorso questo tempo, scolate gli asparagi e metteteli da parte. In una padella versate l’olio extravergine d’oliva insieme a uno spicchio d’aglio pulito e schiacciato. Fatelo soffriggere fino a che quest’ultimo non sarà ben dorato.

A questo punto eliminate l’aglio e unite gli asparagi in padella. Fateli insaporire a fiamma bassa per circa 10 minuti e regolate di sale e pepe.

A parte preparare il composto sabbioso a base di pangrattato e parmigiano grattugiato. Mescolate bene i due ingredienti e versateli in padella.

Mescolate delicatamente con un cucchiaio di legno fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben amalgamati fra loro. Spegnete il fuoco e servite gli asparagi sabbiosi in padella in tavola.

I consigli di Franci

Gli asparagi sabbiosi in padella si conservano ben chiusi in un contenitore ermetico posto in frigorifero per 2-3 giorni al massimo.

Possono essere preparati anche al forno e in questo caso gli asparagi possono essere lasciati anche interi, sempre dopo averli puliti.

Potrete arricchire la preparazione con altri ingredienti di vostro gradimento.

Non perdetevi la ricetta della CREMA DI ASPARAGI SENZA PANNA.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *