Brandy Egg Nog

Il Brandy Egg Nog è una bevanda speziata della tradizione anglosassone e americana, e proprio in America si consuma prevalentemente in occasione del Thanksgiving e del Natale. È simile al nostro zabaione e ciò che li accomuna è sicuramente il motivo per cui si prepara.

L’eggnog si consuma per cercare di scaldarsi e di rinforzarsi al tempo stesso. È preparato a base di uova, zucchero, liquore e panna. Il tutto viene poi speziato dalla noce moscata, ma io ho preferito aggiungere una spolverata di cannella in superficie perché la adoro.

Come vi ho già anticipato è una bevanda tipicamente americana, ma le sue origini sembrano risalire addirittura all’Inghilterra. Esattamente come lo zabaione e come qualsiasi altra ricetta, anche l’eggnog col brandy ha le sue varianti.

Come sempre dipenderà tutto dal vostro gusto personale. Io l’ho accompagnato con dei biscottini fatti in casa con semplice pasta frolla, ma se volete completare la tradizione americana, servitelo con dei brownies al cioccolato!

Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

brandy egg nog
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

4 uova
400 ml panna fresca da montare
320 ml latte
150 g zucchero
80 ml brandy
80 ml rum
Mezzo cucchiaino estratto di vaniglia
q.b. noce moscata (grattugiata)

Strumenti

Preparazione

Per prima cosa sgusciate le uova e versatele in una ciotola, quindi unite lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la noce moscata grattugiata. Iniziate a montare il tutto con le fruste elettriche fino a che non avrete ottenuto un composto spumoso.

Unite la panna fresca e il latte freddi di frigo a filo e molto lentamente, quindi continuate a montare il tutto con le fruste elettriche e a bassa velocità in moda evitare gli schizzi. Non appena avrete incorporato questi due ingredienti, fate la stessa cosa con i liquori.

Versate il brandy e il rum a filo e mescolate continuamente con le fruste elettriche. Dovrete ottenere un composto dalla consistenza fluida, né troppo liquido, né troppo denso. Coprite la ciotola con della pellicola per alimenti e lasciate riposare il tutto in frigorifero per almeno 3 ore.

Trascorso il tempo di riposo, dividete il brandy egg nog in coppe o bicchieri individuali e decorate a piacere con un ciuffo di panna o con della cannella in polvere.

I consigli di Franci

Il Brandy Egg Nog si conserva in frigorifero per massimo un giorno.

Un consiglio importantissimo su come preparare l’eggnog è quello di utilizzare delle uova freschissime.

Se non volete consumare uova crude, preparatelo con uno sciroppo di zucchero in modo da pastorizzare l’uovo. Per la pastorizzazione CLICCA QUI!

Si sconsiglia la congelazione.

Io ho spolverato la superficie del bicchiere con della cannella in polvere, ma voi potrete ometterla o utilizzare la spezia che vi piace di più!

Non perdetevi la ricetta del VIN BRULÈ.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.