Burger di cavolfiore

burger di cavolfiore costituiscono un secondo piatto leggero, semplice e goloso da preparare e servire per cena! Sono anche un’ottima alternativa ai classici hamburger di carne. Dopo aver provato a preparare le polpette di cavolfiore, con l’avanzo del cavolfiore ho provato a preparare anche questi gustosissimi burger per cena.

Che dire? Sono spariti in un baleno e hanno conquistato tutti con la loro leggerezza. Per prepararli sono partita dallo stesso impasto delle polpette, che è davvero molto versatile, al punto che potrebbe essere utilizzato persino per preparare un polpettone per esempio. Dopo aver preparato l’impasto, ho formato i miei burger aiutandomi con un coppa pasta, proprio come ho fatto con i burger di patate.

Li ho cotti in pochi minuti, et voilà la cena era servita! Io ho preferito accompagnarli con dei pomodorini ciliegino per dare un tocco di freschezza al piatto, ma andrà bene qualsiasi altro tipo di contorno. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

burger di cavolfiore
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

1 cavolfiore
2 albumi
100 g pangrattato
50 g Parmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
3 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Preparazione

Staccate le cimette del cavolfiore molto delicatamente e sciacquatele sotto l’acqua corrente. Asciugatele bene e nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore.

Non appena l’acqua bollirà, tuffatevi le cimette e lessatele per circa 10-15 minuti. Trascorso questo tempo, scolatele, versatele in una ciotola e schiacciatele con una forchetta o uno schiacciapatate.

Fate raffreddare la purea, quindi unite il pangrattato, il parmigiano, gli albumi, il sale e il pepe. Impastate il tutto fino a ottenere un composto sodo e omogeneo. Se il composto dovesse essere piuttosto molle, unite del pangrattato.

Al contrario, unite poco albume e impastate nuovamente il tutto. A questo punto prendete un coppa pasta del diametro di circa 8-10 centimetri, prendete una porzione d’impasto e disponetela all’interno del coppa pasta posto su un foglio di carta forno.

Proseguite in questo modo fino a esaurimento del composto, quindi versate l’olio extravergine d’oliva in una padella e fatelo ben scaldare. Ponete delicatamente i burger in padella, eliminando la carta forno e fateli rosolare bene su entrambe i lati. Vi occorreranno circa 5 minuti per lato.

Trascorso il tempo di cottura, spegnete il fuoco e servite i burger di cavolfiore in tavola con un contorno di pomodorini ciliegino o insalata verde. Buon appetito!

I consigli di Franci

burger di cavolfiore si conservano per 2-3 giorni al massimo, chiusi in un contenitore ermetico posto in frigorifero.

Possono essere congelati da crudi e scongelati all’occorrenza.

Per ottenere dei burger uguali, mi sono attenuta al peso di circa 100 grammi per ciascuno.

Non perdetevi la ricetta della CREMA DI CAVOLFIORE.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.