Crema chiboust bianca

La crema chiboust bianca, a differenza della golosissima crema diplomatica, è l’unione di crema pasticcera e meringa italiana. Dolce e dalla consistenza unica, la crema chiboust bianca è sicuramente perfetta da servire come dessert al cucchiaio, oltre che da usare come farcitura per tanti tipi di dolce.

La crema chiboust bianca può essere considerata una vera e propria coccola per le giornate che partono col piede sbagliato. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

crema chiboust bianca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 700 g di crema
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

180 ml latte intero
180 ml panna fresca da montare
240 g zucchero
220 g tuorli (circa 14)
34 g amido di mais (maizena)
24 g gelatina in fogli
2 bacche vaniglia
700 g meringa (italiana)

Strumenti

Preparazione

Dividete i tuorli dagli albumi e mettete quest’ultimi da parte, perché vi serviranno per la preparazione della meringa italiana. Ponete i tuorli in una ciotola e mettete a bollire latte e panna in una casseruola capiente.

A parte mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda per circa 10 minuti. Alla ciotola con i tuorli unite lo zucchero e mescolate bene con una frusta. Unite i semi delle bacche di vaniglia e l’amido di mais, dopodiché continuate a mescolare con la frusta.

Unite la montata ottenuta all’interno della casseruola dove avrete fatto bollire il latte e la panna. Mescolate velocemente il tutto con una frusta fino a che il composto non si sarà ben addensato. Togliete la crema addensata dal fuoco e unite i fogli di gelatina ben strizzati, quindi mescolate molto bene e mettete la crema pasticcera da parte.

Preparate la meringa italiana seguendo la ricetta che trovate CLICCANDO QUI! Non appena la crema sarà ben fredda, unite la meringa italiana a cucchiaiate e mescolate delicatamente dal basso verso l’alto in modo da non smontarla. La crema chiboust bianca è pronta per essere servita in tavola.

I consigli di Franci

La crema chiboust bianca si conserva in frigorifero per al massimo un giorno.

Può essere congelata a patto che abbiate utilizzato ingredienti freschi e potrete conservarla così fino a un mese.

Vi consiglio di preparare la crema chiboust sempre al momento, poiché vista la presenza di gelatina tende a solidificarsi velocemente.

Non perdetevi la ricetta della TORTA SAINT HONORÈ.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.