Focaccia barese

Come fare la focaccia barese in casa? Oggi ve ne parlo in quest’articolo dopo averla provata e dopo essermene innamorata al primo assaggio. La focaccia barese non è una focaccia normale, ma è “la focaccia” per eccellenza. Al suo interno sono racchiusi tutti i profumi e i sapori del Sud Italia. Per preparare la focaccia alla barese ed essere certa di non sbagliare, mi sono affidata alla ricetta del sito Puglia.com, modificando qualcosa negli ingredienti. Nella mia ricetta della focaccia barese ho usato una patata intera e per la farcitura ho usato le olive nere in salamoia leccine.

Vi chiederete il perché di questa mia scelta e vi dico subito che per quanto riguarda le olive mi sono fidata di una signora pugliese che ha uno stand di prodotti tipici pugliesi nel centro commerciale della mia città. Ma come si fa la focaccia barese? L’impasto per focaccia barese prevede, come vi ho antipato prima, l’uso di una patata lessa nell’impasto.

Esiste anche la ricetta barese della focaccia senza patate dentro, ma ancora devo provarla per capire la differenza fra i due impasti. E così una volta comprate le olive, comprati i pomodori mi sono messa subito all’opera et voilà… Ecco a voi la focaccia barese originale fatta con le mie manine!

Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

focaccia barese
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer una teglia di 34 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per l’impasto

200 g farina 0
150 g farina di semola di grano duro rimacinata
300 ml acqua (tiepida)
8 g lievito di birra fresco (oppure 80 g di lievito madre o 4 g di lievito secco)
100 ml olio extravergine d’oliva
1 patata
1 pizzico zucchero
q.b. sale

Strumenti

Preparazione

Lavate la patata sotto l’acqua corrente e lessatela per circa 40 minuti. Non appena i rebbi della forchetta saranno capaci di infilzarla, scolatela, sbucciatela e schiacciatela servendovi di uno schiacciapatate. Lasciatela intiepidire leggermente, quindi ponetela nella ciotola della planetaria.

Nel frattempo sciogliete il lievito nell’acqua tiepida insieme a un pizzico di zucchero, quindi unite il composto alla patata schiacciata insieme alle farine, all’olio e al sale. Azionate la planetaria munita di gancio e impastate il tutto fino a che l’impasto non sarà ben incordato.

Non appena l’impasto sarà pronto, formate una palla e riponetela in una ciotola oliata a riposare per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, ungete una teglia rotonda del diametro di 34 centimetri con dell’olio extravergine d’oliva.

Rovesciatevi l’impasto lievitato all’interno, quindi stendete la focaccia con la punta delle dita cercando di arrivare il più possibile fino ai bordi. A questo punto farcite la focaccia, quindi lavate i pomodori, asciugateli, tagliateli in quarti e schiacciateli con le mani sulla focaccia in modo che il loro succo cada sull’impasto.

Non appena avrete terminato, disponete le olive su tutta la superficie. Condite ulteriormente la focaccia con origano e sale grosso e lasciatela riposare in luogo caldo per 1 ora. Trascorso questo tempo, preriscaldate il forno statico a 250°C e cuocetevi la focaccia per 20 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, sfornatela e lasciatela raffreddare su una gratella. Servite la focaccia barese in tavola e buon appetito!

I consigli di Franci

La focaccia barese si conserva fino a una settimana in dispensa.

Se usate il lievito di birra secco, ne basteranno 4 grammi.

Si sconsiglia la congelazione.

Non perdetevi la ricetta della FOCACCIA CON LE PATATE.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.