Gnocchi di patate

Ricetta gnocchi di patate – facili e gustosi con ogni tipo di condimento. Gli gnocchi di patate rientrano fra le preparazioni culinarie più conosciute al mondo. Gli gnocchi fatti in casa costituiscono un piatto semplice, sostanzioso e ben  si adattano bene a qualsiasi tipo di condimento.

Sapevate che esistono gnocchi senza patate, gnocchi di patate senza uova e gnocchi senza glutine? Ebbene, io ho provato tutte queste versioni e posso confermarvi che resterò sempre fedele alla mia ricetta. Fra i tipi che preferisco maggiormente ci sono gli gnocchi al ragù e gli gnocchi di zucca.

Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

gnocchi di patate
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno 6 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 1 kg di gnocchi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

1 kg patate rosse
300 g farina 00
1 uovo
50 g parmigiano grattugiato
1 pizzico sale
1 pizzico noce moscata

194,20 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 194,20 (Kcal)
  • Carboidrati 37,48 (g) di cui Zuccheri 1,81 (g)
  • Proteine 7,44 (g)
  • Grassi 2,34 (g) di cui saturi 1,26 (g)di cui insaturi 0,82 (g)
  • Fibre 2,40 (g)
  • Sodio 133,30 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Preparazione

Per prima cosa lavate bene le patate senza sbucciarle, ponetele in una pentola piena d’acqua salata e lasciatele bollire. Ecco il primo trucchetto per preparare degli gnocchi perfetti: usare sempre delle patate rosse, poiché essendo più farinose rispetto agli altri tipi, hanno una maggiore tenuta.

Non appena le patate sono cotte, scolatele, sbucciatele e schiacciatele ancora calde. Disponetele su una spianatoia infarinata leggermente e unite un pizzico di sale, un pizzico di noce moscata, la farina, il parmigiano e l’uovo.

Impastate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un composto compatto, omogeneo e soffice allo stesso tempo.

Dividete l’impasto in tanti cordoncini dello spessore di 2-3 centimetri e iniziate a tagliare dei pezzetti d’impasto che passerete sul riga gnocchi o sui rebbi di una forchetta, schiacciando leggermente.

Una volta che avrete formato gli gnocchi, lasciateli riposare per circa mezz’ora, quindi cuoceteli in abbondante acqua salata e scolateli non appena saranno saliti a galla.

Ed ecco pronti gli gnocchi di patate, conditeli seguendo i vostri gusti e la vostra fantasia.

I consigli di Franci

Gli gnocchi di patate si conservano per un paio di giorni in frigorifero, ben chiusi in un contenitore ermetico.

Possono essere congelati da crudi, avendo cura di metterli su un vassoio ben separati. Una volta che saranno congelati, potrete raccoglierli in un sacchetto per alimenti.

Si usa la farina 0 per impastare, poiché ha una maggiore tenuta rispetto alla farina 00. Potrete usare anche farina di semola.

Non perdetevi la ricetta degli GNOCCHI GRATINATI AL FORNO CON ZUCCA E FUNGHI.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

FAQ (Domande e Risposte)

E se non volessi usare il parmigiano?

Puoi comunque preparare lo stesso impasto, omettendolo.


In questa pagina sono presenti link di affiliazione che garantiscono a questo sito una piccola quota di ricavi, senza variazione del prezzo per l’acquirente.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *