Insalata di polpo e patate

Ricetta insalata di polpo e patate – un grande classico della cucina italiana di mare. L’insalata di polpo con patate è una ricetta tipicamente mediterranea e molto consumata soprattutto nel periodo estivo. Il polpo e patate in insalata costituisce un antipasto talmente gustoso e molto versatile.

Il polpo in insalata con patate può essere servito sia tiepido, sia freddo e posso assicurarvi che vi piacerà in entrambe i modi. Mi sono innamorata dell’insalata di polpo con le patate quando un giorno la mangiai in un tipico ristorante di pesce. Fu proprio quel giorno che mi ripromisi d’imparare come cucinare il polpo con le patate.

Quando si parla del polpo con patate in insalata, non solo ci si riferisce a un pesce molto pregiato, ma il polpo ha anche un ridottissimo apporto calorico. Ci sono dei piccoli accorgimenti da conoscere prima ci capire come si fa il polpo con le patate. La sua cottura, per esempio, è quel che rende la ricetta un po’ difficoltosa.

Sia che il tempo di cottura sia troppo, sia che che sia troppo poco, potreste rischiare di rendere dura la sua carne e di renderla così immangiabile. Ma come si prepara il polpo con le patate? Seguitemi per scoprire tutti i segreti sulla mia nuova bontà per avere un polpo morbidissimo e gustoso!

Leggi anche:

insalata di polpo e patate
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

Per l’insalata

1 kg polpo
8 patate
1 costa sedano
1 carota
1 cipolla
3 foglie alloro
1 cucchiaio aceto

Per il condimento

1 spicchio aglio
q.b. prezzemolo (tritato)
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. pepe

Strumenti

Preparazione

Per prima cosa pulite la carota, il sedano e la cipolla e poneteli in una pentola insieme ad alloro, aceto, acqua e sale per preparare un brodo vegetale in cui cuocerete il polpo con le patate.

Portate il tutto a bollore e nel frattempo lavate il polpo sotto l’acqua corrente dopo averlo ben pulito. Se non siete molto capaci nel pulirlo lasciatelo fare al vostro pescivendolo di fiducia o acquistate un polpo congelato già pulito.

Non appena l’acqua inizia a bollire, prendete il polpo dalla testa, immergetelo e togliete i suoi tentacoli fuori per circa 3-4 volte affinché si arriccino e si ammorbidiscano.

Una volta che avrete effettuato questa operazione immergete completamente il polpo e abbassate la fiamma al minimo, coprendo la pentola con un coperchio e facendo cuocere il tutto per 20 minuti.

Nel frattempo lavate le patate e, non appena saranno trascorsi i primi 20 minuti previsti per la cottura, sollevate il coperchio e immergetele con tutta la buccia e proseguite la cottura per altri 20 minuti.

Trascorsi anche gli ultimi 20 minuti, saranno trascorsi 40 minuti in totale da quando avrete immerso il polpo che, a questo punto, andrà prelevato e messo a scolare dal suo liquido di cottura.

Infilzate le patate con la forchetta e, se sono cotte, scolatele. In caso contrario, proseguite la cottura per un’altra decina di minuti. Ponete il polpo su un tagliere e riducetelo a tocchetti non troppo piccoli.

Pelate le patate e tagliatele a tocchi, quindi ponete queste ultime e il pesce in una ciotola e condite l’insalata con olio extravergine d’oliva, prezzemolo fresco e aglio tritati, sale e pepe.

Servite l’insalata di polpo e patate tiepida o fredda.

I consigli di Franci

L’insalata di polpo con patate è ottima servita sia tiepida che fredda.

Per avere un polpo morbidissimo si consiglia di immergere per 3-4 volte i tentacoli del polpo e, successivamente, immergerlo completamente.

Un altro metodo è quello di congelare il polpo o acquistarne uno già congelato. Il congelamento rompe le fibre, ed in cottura quest’ultimo risulterà essere più tenero.

Non perdetevi la ricetta del PESCE SPADA AGLI AGRUMI.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.