Marmellata di arance con scorzette

La marmellata di arance con scorzette è una conserva prettamente invernale semplice e tanto gustosa, caratterizzata dal retrogusto amarognolo. È perfetta da preparare per fare colazione e/o merenda semplicemente spalmandola sul pane o per preparare crostate e dolci di ogni genere.

Per prepararla servono solo due ingredienti: le arance e lo zucchero, necessario alla lunga conservazione del prodotto finito. Avendo pochi ingredienti, nella sua preparazione è necessario rispettare una regola fondamentale: le arance usate per la preparazione della confettura devono essere fresche e non trattate.

Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

marmellata di arance con scorzette
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 4 vasetti da 500 grammi
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

2 kg arance (biologiche già pulite)
2 kg zucchero

Preparazione

Lavate bene le arance sotto l’acqua corrente e mettetele in una ciotola capiente piena d’acqua. Lasciatele a bagno per una notte. Il giorno seguente asciugate per bene le arance e prelevate le scorzette solo alla metà di esse.

Fate attenzione a prelevare solo la parte arancione e non l’albedo altrimenti la marmellata sarà amata. Tagliatele le scorzette a striscioline sottili e scottatele in acqua bollente per circa 5 minuti. Mettetele da parte e ora dedicatevi alla pulizia delle arance.

Sbucciatele e riducete la polpa a pezzetti, eliminando gli eventuali semi, la pellicina e la parte filamentosa. A questo punto pesate le arance pulite e, a parte, pesate lo zucchero che dovrà avere lo stesso peso della frutta.

Versate la polpa di arance in una pentola capiente, quindi unite lo zucchero e le scorzette d’arancia, quindi mescolate continuamente a fiamma moderata fino a che lo zucchero non si sarà sciolto completamente. Non appena lo zucchero sarà ben sciolto, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere la marmellata per 40 minuti da quando inizierà a bollire.

Ricordate sempre di mescolare di tanto in tanto, in modo da non far attaccare la marmellata sul fondo. La marmellata sarà pronta quando facendo la prova del piattino, la goccia di marmellata posta in superficie non scivolerà inclinandolo.

Versatela nei vasetti di vetro sterilizzati e asciutti e chiudeteli con il loro tappo. Lasciate raffreddare i vasetti di marmellata capovolti in modo che si formi il sottovuoto. La marmellata di arance con scorzette è pronta per essere gustata e conservata in dispensa fino a un anno.

I consigli di Franci

La marmellata di arance con scorzette si conserva per 3 giorni al massimo in frigorifero, dopo aver aperto il vasetto.

Per sterilizzare i vasetti fateli bollire per almeno 20 minuti in acqua o per 10 minuti in forno a 100°C. Se usate il metodo di bollitura, asciugateli bene prima di versare la marmellata bollente.

A piacere, durante la preparazione potrete aggiungere il succo di mezzo limone spremuto e filtrato.

Non perdetevi la ricetta della CONFETTURA DI PRUGNE e della CONFETTURA DI ALBICOCCHE.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.