Ossa di mandorle

Le ossa di mandorle sono dei biscotti golosi e facili da preparare, perfetti per la festa di Halloween e non solo. Sono gustosissimi, poiché anche questo tipo di biscotti, proprio come le fave dei morti, contengono le mandorle al loro interno.

Inoltre costituiscono una simpatica idea da preparare con i più piccoli di casa, divertendosi un mondo. Niente stampini particolari per fare la forma delle ossa, semplicemente un disegno su carta forno e via con i ritagli sull’impasto.

Ovviamente non dimenticate l’atmosfera mostruosa! Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

ossa di mandorle
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 40 biscotti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

250 g farina 00
150 g farina di mandorle
130 g burro
130 g zucchero
1 tuorlo
1 uovo
1 scorza di limone
150 g cioccolato bianco

Strumenti

Preparazione

Versate la farina su una spianatoia e unite la farina di mandorle e lo zucchero a velo. Fate la fontana al centro e unite la scorza grattugiata del limone, il burro ammorbidito, l’uovo e il tuorlo. Impastate rapidamente tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Avvolgetelo in un foglio di pellicola trasparente per alimenti e riponete l’impasto in frigorifero a riposare per 1 ora. Trascorso questo tempo, riprendete l’impasto da frigorifero e stendetelo in una sfoglia spessa circa mezzo centimetro.

Ricavate i vostri biscotti a forma di osso e disponeteli su una placca ricoperta di carta forno. Cuoceteli in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti, dopodiché sfornateli e lasciateli raffreddare.

Nel frattempo sciogliere il cioccolato bianco a bagnomaria e non appena i biscotti saranno freddi, immergeteli dentro e prelevateli con una forchetta, lasciando ben scolare il cioccolato in eccesso.

Disponeteli su un foglio di carta forno e lasciateli asciugare per almeno un paio d’ore o comunque fino a che il cioccolato non si sarà solidificato. Servite le ossa di mandorle in tavola con una buona tazza di thè o di cioccolata calda.

I consigli di Franci

Le ossa di mandorle si conservano ben chiuse in una scatola di latta, avendo cura di inserire dei fogli di carta forno fra uno strato e l’altro in modo da non farli attaccare fra loro.

Si sconsiglia la congelazione.

Si conservano in un luogo fresco fino a una settimana.

Non perdetevi la ricetta del TIRAMISÙ CON MOUSSE AL CIOCCOLATO BIANCO.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.