Pan di arancio

Il pan di arancio è un dolce golosissimo e tanto profumato che andrà letteralmente a ruba per la sua semplicità. Per la preparazione di questo dolce viene utilizzata tutta l’arancia, scorza compresa, poiché il frutto viene ridotto in spicchi e frullato in purea.

La ricetta è della mitica Sonia Peronaci e, stavolta, non ho voluto cambiare nulla perché volevo provarla così com’era. La base di questa torta con arancia frullata è quella delle torte classiche, fatta eccezione per il burro.

Nel pan d’arancio, infatti, si usa l’olio di semi di girasole per avere una torta ancora più soffice e leggera. L’ho preparata per consumare le tante arance che avevo in casa e devo dire che è stata letteralmente divorata!

Il pan di arancio è piaciuto proprio a tutti. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

pan di arancio
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • PorzioniPer una tortiera di 24 cm di diametro
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

300 g farina 00
2 arance (medie)
4 uova (medie)
160 g zucchero
150 ml olio di semi di girasole
1 pizzico sale
1 bustina lievito in polvere per dolci

Strumenti

Preparazione

Separate i tuorli dagli albumi e versate gli ultimi nella ciotola di una planetaria munita di frusta. Iniziate a montare gli albumi e, pian piano, unite lo zucchero in tre volte in modo da ottenere un composto soffice e compatto al tempo stesso.

Sempre con le fruste in azione, unite un tuorlo alla volta e, in ultimo, unite l’olio di semi di girasole. Il composto montato dovrà essere omogeneo, liscio e leggero. Prendete le arance e privatele del picciolo e delle eventuali foglie presenti, quindi lavatele bene sotto l’acqua corrente e asciugatele.

Dividetele in spicchi e versatele nel bicchiere di un frullatore con tutta la loro scorza. Frullatele bene fino a ridurle in purea, quindi togliete la ciotola dell’impastatrice dal suo motore, munitevi di spatola e unite la purea di arance al resto del composto. Mescolate molto bene dal basso verso l’alto, in modo da non smontare l’impasto.

A questo punto unite la farina e il lievito setacciati e un pizzico di sale. Mescolate molto delicatamente il tutto con una spatola, fino a ottenere un composto omogeneo. Imburrate e rivestite di carta forno uno stampo del diametro di 24 centimetri e versatevi il composto della torta all’interno.

Livellatene bene la superficie con il dorso di un cucchiaio leggermente bagnato, quindi cuocete la torta in forno statico preriscaldato a 180°C per 1 ora. Trascorso questo tempo, verificatene la cottura con uno stuzzicadenti, quindi sfornatelo e lasciatelo raffreddare bene.

Sformate il dolce, ponetelo su un piatto da portata e cospargetelo di zucchero a velo. Servite il pan di arancio in tavola.

I consigli di Franci

Il pan di arancio si conserva in dispensa sotto una campana di vetro.

Può essere porzionato e congelato, in modo da scongelarlo all’occorrenza e averlo sempre a portata di mano.

Può essere preparato con il limone, con l’arancia rossa,col mandarino, col pompelmo e col bergamotto.

Non perdetevi la ricetta della CROSTATA INTEGRALE ALL’ARANCIA.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.