Torta al mandarino vegana

La torta al mandarino vegana è un dolce super goloso e semplicissimo da preparare, ottimo da gustare sia a colazione, sia a merenda. L’ho preparata così per gioco, per capire che tipo di dolce fosse poiché non avevo mai preparato un dolce che prevedesse all’interno l’uso dei mandarini. Ve lo dico? Mi ha letteralmente sbalordito.

Voglio dire, si tratta di un dolce che prevede solo farina, zucchero, lievito e succo di mandarino, di conseguenza essendo vegana, è un dolce che non prevede assolutamente l’uso di uova, burro, latte e yogurt, ma solo e soltanto del buonissimo olio extravergine d’oliva. Appena l’ho sfornata c’era un gran profumo che ha riempito subito tutta la casa e quando l’ho assaggiata, è stato amore!

La torta al mandarino vegana è sofficissima e si accompagna perfettamente anche ad una buona tazza di tè o tisana dal sapore fruttato per la merenda del pomeriggio! Ho preferito una teglia a forma di cuocere perché in questo periodo si attende San Valentino e volevo proporre qualcosa che potesse colpire anche chi ha abbracciato la filosofia di vita vegana!

Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

torta al mandarino vegana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • PorzioniPer 6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

250 g farina 00
100 g zucchero
120 ml succo di mandarino (spremuto e filtrato)
80 ml olio di semi di girasole
1 bustina cremor tartaro

Strumenti

Preparazione

Versate il succo del mandarino in una ciotola e unite lo zucchero. Iniziate a lavorare il tutto con le fruste elettriche, quindi unite l’olio extravergine d’oliva continuando a mescolare. In ultimo unite la farina e il lievito ben setacciati e mescolate molto ben il composto.

Prendete la teglia a forma di cuore, oliatela e infarinatela leggermente, dopodiché versatevi all’interno il composto e livellatelo molto bene con una spatola. Infornate il tutto in forno preriscaldato a 180° per 25 minuti.

Trascorso il tempo di cottura, fate sempre la prova stecchino per verificare la completa cottura. Sfornate il dolce e lasciatelo raffreddare completamente, quindi sformatelo delicatamente e ponetelo in un piatto da portata.

Spolverizzate la superficie del dolce con dello zucchero a velo e servite la torta al mandarino vegana in tavola per colazione o merenda.

I consigli di Franci

Se non amate festeggiare San Valentino e volete preparare comunque questa torta, consiglio di utilizzare una tortiera del diametro di 18 centimetri.

La torta al mandarino vegana è così semplice e veloce da preparare che non farete in tempo a pesare gli ingredienti che l’avrete già messa in forno.

Ho scelto di utilizzare la spremuta di mandarini perché in casa ne ho davvero tanti, ma se a voi non piacciono, potrete sostituire il loro succo con quello di arancia, di limone, di lime, di pompelmo ecc…

Non perdetevi la ricetta del BURGER DI CECI VEGANO.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *