Zuppa di patate e funghi allo zafferano

La zuppa di patate e funghi allo zafferano è un primo piatto caldo, gustoso e confortante da consumare in queste fredde giornate invernali. L’ho preparata perché col gelo di questi giorni avevo proprio voglia di qualcosa che mi riscaldasse.

La zuppa di patate e funghi allo zafferano è facilissima da preparare, oltre che parecchio saporita. Può essere gustata al naturale o accompagnata da crostini di pane caldo. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

zuppa di patate e funghi allo zafferano
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno, Inverno

Ingredienti

1 kg patate
500 g funghi
1 l brodo vegetale
1 bustina zafferano
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
1 cipolla
1 pizzico sale
1 pizzico pepe

Strumenti

Preparazione

Prendete le patate e lavate sotto l’acqua corrente, quindi sbucciatele e tagliatele a cubetti. Mettetele da parte e nel frattempo tritate finemente la cipolla. A parte pulite i funghi con un panno umido e affettateli, quindi metteteli da parte.

Preparate il brodo vegetale e mantenetelo in caldo. In una casseruola versate l’olio extravergine d’oliva, quindi unite la cipolla e fatela soffriggere per un paio di minuti.

A questo punto unite le patate a cubetti e lasciatele insaporire per qualche minuto. Abbassate la fiamma al minimo e bagnate le patate col brodo vegetale.

Lasciatele cuocere per 15 minuti e nel frattempo, in una padella a parte, fate rosolate i funghi affettati con un filo d’olio extravergine d’oliva. Lasciateli cuocere per 10 minuti, ricordando di regolare di sale.

Circa 5 minuti prima del termine della cottura delle patate, sciogliete lo zafferano in poco brodo vegetale e unitelo alla preparazione. Regolate di sale se necessario, e unite il pepe.

Trascorso il tempo di cottura, frullate il tutto con un frullatore a immersione fino a che le patate non saranno diventate una crema.

A questo punto unite ¾ dei funghi affettati e mescolate bene con un cucchiaio di legno. Impiattate la zuppa e decorate ogni fondina con il resto dei funghi affettati. Servite la zuppa di patate e funghi allo zafferano in tavola ben calda e buon appetito.

I consigli di Franci

La zuppa di patate e funghi allo zafferano si conserva per un giorno al massimo in frigorifero, ben chiusa in un contenitore ermetico.

Può essere arricchita con cubetti di pancetta per renderla ancora più golosa.

Se non volete frullarla, potrete gustarla anche con le patate in pezzi.

Non perdetevi la ricetta della CREMA DI CAVOLFIORE.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.