Rose Cake Furba

La Rose Cake furba è un dolce golosissimo e super soffice che si prepara molto velocemente, a base di pan di spagna e crema di nocciola e pistacchio. Dopo aver preparato la torta di compleanno furba per la mia mamma, anche per il mio compleanno ho scelto una torta veloce da preparare, decorata con tante bellissime rose!
Anche la Rose Cake furba si prepara con una pasta biscotto bianca, che poi viene divisa in quattro strisce uguali, farcita e arrotolata a mo’ di girella. Posso assicurarvi che farete un figurone con una torta così, e la preparate in soli 15 minuti!
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

rose cake furba
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 7Uova
  • 100 gZucchero
  • 40 gFarina 00
  • 30 gFecola di patate
  • 100 mlOlio di semi di girasole
  • 1Vaniglia (fialetta)

Per la crema al pistacchio

  • 250 mlPanna fresca (da montare)
  • 60 gYogurt bianco naturale
  • 1 vasettoPasta di pistacchi

Per la crema alla nocciola

  • 250 mlPanna fresca (da montare)
  • 60 gYogurt bianco naturale
  • 1 vasettoPasta di nocciole

Per la farcitura

  • 100 gGocce di cioccolato

Per la decorazione

  • 500 mlPanna fresca (da montare)
  • q.b.Colorante alimentare rosso in gel
  • q.b.Fiori di ostia
  • q.b.Fiori di zucchero

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Planetaria G3 Ferrari
  • 1 Spatola
  • 1 Coltello
  • 1 Vassoio
  • Carta forno

Preparazione

  1. Preparate la base, quindi separate i tuorli dagli albumi e ponete quest’ultimi nella ciotola della planetaria. Montate la frusta a filo e azionate la macchina. Quando gli albumi saranno bianchi e spumosi, unite lo zucchero poco alla volta.

  2. Non appena avrete inserito tutto lo zucchero, unite anche i tuorli poco per volta e continuate a lavorare l’impasto. Ora spegnete la planetaria e unite la farina e la fecola setacciata. Mescolate delicatamente con una spatola dal basso verso l’alto.

  3. Ora unite l’olio di semi di girasole a filo e la fialetta di aroma vaniglia. Foderate una teglia rettangolare 30×40 centimetri con della carta da forno e versatevi il composto all’interno. Livellate bene il tutto con una spatola e cuocete la base in forno statico preriscaldato a 200°C per 15 minuti.

  4. Trascorso il tempo di cottura, sfornate la base e lasciatela raffreddare completamente. A questo punto ricavate da essa quattro strisce larghe circa 9 centimetri. Mettete la base da parte e preparare la crema che farà da ripieno alla torta.

  5. È una crema senza cottura a base di yogurt e panna, per cui non vi porterà via tanto tempo per prepararla. Preparate prima la crema al pistacchio, quindi versate tutti gli ingredienti per fare la crema nella ciotola della planetaria, montate la frusta a filo e azionate la macchina. La crema sarà pronta dopo circa 5 minuti. Spegnete la macchina e mettete la crema da parte.

  6. Eseguite la stessa operazione per preparare la crema alla nocciola. Ora riprendete la base e spalmate bene prima la crema al pistacchio su tutta la superficie. Sulla crema al pistacchio, stendete lo strato di crema alla nocciola. Dopo aver steso bene anche il secondo strato di crema, cospargete la superficie con le gocce di cioccolato. Arrotolate la prima striscia e posizionatela al centro del vassoio.

  7. Prendete la seconda striscia e arrotolatela lungo la prima girella. Proseguite in questo modo con le strisce rimanenti fino a completare tutta la torta. A questo punto montate la panna che vi servirà per decorare la torta a neve ben ferma, aggiungendo il colorante rosso in base alla gradazione di colore che desiderate ottenere.

  8. Rivestite tutta la superficie e i bordi della torta. Lisciate bene la superficie aiutandovi con una spatola in acciaio. Ora procedete alla decorazione. Formate le rose con la punta apposita sulla superficie della torta e lungo tutti i bordi.

  9. Completate la decorazione con delle roselline di ostia e dei fiori di zucchero. Lasciate riposare la torta in frigorifero per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, la Rose Cake furba è pronta per essere servita in tavola. Vi assicuro che stupirete tutti quando la taglierete!

I consigli di Franci

·         La Rose Cake furba si conserva per 2-3 giorni al massimo in frigorifero.

·         Può essere congelata in porzioni e scongelata all’occorrenza. Si mantiene per un mese al massimo.

·         Le creme possono essere personalizzate in base ai vostri gusti personali, così come la base.

·         Per preparare questa torta ho usata la mia fedelissima planetaria G3 Ferrari, ormai sapete che l’adoro e ve la stra consiglio in ogni mio post. Il prezzo più basso lo trovate su Amazon!

·         Non perdetevi la ricetta della TORTA FURBA ALLE NOCI.

·         NBAll’interno di questo articolo sono presenti link sponsorizzati!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.