Tonkatsu giapponese

Il tonkatsu giapponese è un secondo piatto gustoso e facilissimo da preparare. Anche se il nome può sembrare parecchio strano, in realtà il tonkatsu giapponese è una semplice cotoletta di maiale. A differenza della cotoletta che noi tutti conosciamo, il tonkatsu è impanato col panko ovvero una sorta di pangrattato in fiocchi.
Solitamente la cotoletta di maiale giapponese si serve tagliata a fettine, ma io ho voluto lasciarla intera perché è davvero bella da vedere con la sua salsa di accompagnamento. Per la ricetta devo ringraziare il mitico Hiro Shoda, che con le sue ricette è sempre una garanzia qualunque cosa faccia.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

tonkatsu giapponese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4braciole di maiale
  • q.b.panko (per impanare)
  • q.b.sale
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)

Per la pastella

  • 150 gfarina 00
  • 15 gfecola di patate
  • 5 glievito chimico in polvere (non vanigliato)
  • 200 mlacqua

Per la salsa agrodolce

  • 200 mlpassata di pomodoro
  • 50 gaceto di mele
  • 40 gzucchero
  • 30 gmiele
  • 10 mlsalsa di soia

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Ciotola
  • 1 Frusta a mano
  • Pellicola per alimenti
  • 1 Batticarne
  • 1 Padella in pietra
  • Carta assorbente
Se vuoi acquistare la padella in pietra come la mia, la trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la pastella, quindi versare la farina e la fecola in una ciotola insieme al lievito. Unite l’acqua fredda e mescolate bene il tutto con una frusta. Coprite la ciotola con un foglio di pellicola per alimenti e mettetela da parte a riposare per 30 minuti.

  2. Prendete le braciole e battetele con un batticarne in modo da assottigliarle. Incidetele con un coltello vicino alla parte del nervo. A questo punto passatele nella pastella e, in seguito, nel panko.

  3. Dopo aver panato molto bene le braciole, friggetele in olio ben caldo e profondo fino a doratura su entrambe i lati. Quando la carne sarà ben dorata, toglietela dall’olio e ponetela su un piatto rivestito di carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.

  4. Preparate la salsa di accompagnamento, quindi versate la passata di pomodoro, la salsa di soia, l’aceto di mele, il miele e lo zucchero in un pentolino. Mescolate molto bene il tutto e portate a bollore.

  5. Non appena la salsa avrà raggiunto il punto di ebollizione, lasciate cuocere il tutto a fiamma dolce fino a che la salsa non si sarà ridotta.

  6. Salate la carne prima di portarla in tavola. Servite il tonkatsu giapponese e buon appetito.

I consigli di Franci

·         Il tonkatsu giapponese si serve immediatamente in tavola.

·         La carne si sala al momento di portare in tavola, perché così la panatura non viene rovinata.

·         Si sconsiglia la congelazione, poiché la panatura perderebbe la sua croccantezza.

·         Nella preparazione della salsa potrete usare anche aceto di vino al posto dell’aceto di mele.

·         Non perdetevi la ricetta delle COTOLETTE CON MOLLICA DI PANE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.