Tronchetto al cioccolato bianco e amarene

Il tronchetto al cioccolato bianco e amarene è un dolce golosissimo e dall’effetto sicuro, che conquisterà tutti una volta servito in tavola. Dopo aver preparato il golosissimo tronchetto di Natale al cioccolato, ho voluto provare la versione al cioccolato bianco e amarene.
La ricetta l’avevo in testa da un po’, ma aspettavo l’occasione giusta per provarla. E quale occasione migliore se non le feste natalizie in arrivo? Devo dire che il tronchetto al cioccolato bianco e amarene è andato letteralmente a ruba.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

tronchetto al cioccolato bianco e amarene
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 6-8 persone
  • CucinaItaliana
734,92 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 734,92 (Kcal)
  • Carboidrati 59,35 (g) di cui Zuccheri 49,72 (g)
  • Proteine 11,09 (g)
  • Grassi 53,18 (g) di cui saturi 17,24 (g)di cui insaturi 5,98 (g)
  • Fibre 1,41 (g)
  • Sodio 165,78 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Per la pasta biscotto al cacao

  • 4uova
  • 50 gfarina 00
  • 25 gcacao amaro in polvere
  • 75 gzucchero
  • 1 bustinavanillina
  • 1 pizzicosale

Per la ganache al cioccolato bianco

  • 300 gcioccolato bianco
  • 300 mlpanna fresca da montare

Per la camy cream

  • 200 mlpanna fresca da montare
  • 250 gmascarpone
  • 200 glatte condensato

Per decorare

  • q.b.amarene sciroppate

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Preparate la base, quindi separate i tuorli dagli albumi e poneteli in due ciotole differenti. Unite la vanillina ai tuorli insieme allo zucchero e a un pizzico di sale. Montate il tutto e unite il cacao e la farina ben setacciati. A parte montate a neve ben ferma gli albumi e, quando sono ben sodi, uniteli al composto di tuorli mescolando delicatamente dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

  2. Foderate una leccarda con carta forno e stendetevi l’impasto. Livellatelo bene e cuocetelo in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti. Sfornatelo e capovolgetelo su un foglio di carta forno. Arrotolatelo a mo’ di caramella e ponetelo in frigorifero per circa 1 ora.

  3. Ora preparate la ganache al cioccolato bianco, quindi tritate quest’ultimo,  versatelo in una ciotola e mettete la panna a scaldare in un pentolino. Quando inizia a sobbollire, spegnete il fuoco e versatela sul cioccolato tritato.

  4. Mescolate velocemente con una frusta in modo da far sciogliere bene il cioccolato, quindi riponetela in frigorifero per circa 2 ore. Trascorso questo tempo, montatela e farcite la base del tronchetto preparata prima. Arrotolate delicatamente il tutto e riponete il rotolo in frigorifero a riposare per circa 3 ore o in freezer per 30 minuti.

  5. A questo punto preparate la crema camy cream seguendo la ricetta che trovate QUI! Trascorso il tempo di riposo, riprendete il rotolo dal frigorifero e tagliate le estremità in obliquo. Attaccatene una o entrambe ai lati del tronchetto, aiutandovi con poca camy cream, quindi ricoprite tutto il tronchetto con la crema.

  6. Completate decorando la superficie con le amarene sciroppate e qualche cucchiaio di sciroppo. Lasciate riposare il dolce per qualche ora in frigorifero. Servite il tronchetto al cioccolato bianco e amarene e buone feste a tutti.

I consigli di Franci

·         Il tronchetto al cioccolato bianco e amarene si conserva in frigorifero per 3-4 giorni.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Io ho usato le amarene solo per decorare la superficie, ma potrete anche inserirle all’interno.

·         Non perdetevi la ricetta dei TARDIDDI CALABRESI AL MIELE e della PITTA NCHIUSA.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.