Fave dei morti

Le fave dei morti sono dei biscotti piccoli e golosi tradizionali della festa di Ognissanti e dei morti, in varie regioni d’Italia. Il nome deriva da una leggenda la quale dice che la notte tra l’1 e il 2 novembre i morti vengano a visitare il mondo dei vivi, per questo motivo questi ultimi per accoglierli preparano questi dolcetti.
Le varianti di questo dolce sono davvero tantissime e solo un ingrediente le accomuna, la presenza delle mandorle ridotte in farina che sono impastate con zucchero, farina, uova e spezie. Hanno un sapore e un gusto unici e sono perfetti da preparare anche in occasione della festa di Halloween.
Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

fave dei morti
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 32 fave
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina di mandorle
  • 100 gZucchero a velo
  • 100 gFarina 00
  • 30 gBurro
  • 1Uovo
  • 1 pizzicoCannella

Strumenti

  • 1 Spianatoia In plastica o in legno, no in acciaio
  • 1 Leccarda da forno – misura standard
  • Carta forno

Preparazione

  1. Versate le farine sulla spianatoia e fate la fontana al centro, quindi unite lo zucchero a velo, il burro a pezzetti, l’uovo e la cannella. Impastate bene tutti gli ingredienti fino a ottenere un impasto compatto, liscio e omogeneo.

  2. L’impasto di questi biscotti non avrà bisogno di riposo, quindi potrete procedere immediatamente alla loro preparazione.

  3. Dall’impasto ottenuto, ricavate dei filoncini del diametro di circa 1 centimetro, dopodiché da ogni filoncino ricavate tanti pezzetti cui darete la caratteristica forma ovale e leggermente schiacciata.

  4. Disponete i biscotti su una leccarda ricoperta di carta forno, quindi fateli cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 15 minuti. I biscotti dovranno cuocere, ma non colorirsi troppo.

  5. Trascorso questo tempo, sfornateli e lasciateli raffreddare. Servite le fave dei morti accompagnandole a una buona tazza di cioccolata calda o di thè.

I consigli di Franci

Le fave dei morti si conservano in una scatola di latta fino a una settimana. Si sconsiglia la congelazione. Al posto della cannella potrete usare la scorza di un limone grattugiata finemente. Non perdetevi la ricetta della CREMA CHANTILLY ALLE MANDORLE.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA: FAVE DEI MORTI

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.