Mostaccioli calabresi al miele

I mostaccioli calabresi al miele sono dei dolci tipici della bella Calabria, che si preparano prettamente nel periodo natalizio. Lo so che è ancora presto per parlare del Natale, ma oggi vi parlo di questi dolci perché li ho preparati in occasione della mia Social Dinner.
I mostaccioli si preparano con pochi ingredienti e si ottengono da un impasto liscio e omogeneo. All’impasto si possono dare le forse che si preferiscono secondo le occasioni per cui vengono preparati, ma la classica è quella che ho preparato io.
La loro caratteristica è quella di essere ben compatti e duri, al punto che prendono anche il nome di “biscotti spaccadenti”. È proprio questa caratteristica che permette ai mostaccioli di essere conservati a lungo. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

mostaccioli calabresi al miele
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • PorzioniPer 7 mostaccioli
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 500 gMiele millefiori
  • 600 gFarina 00
  • 3Tuorli
  • 8 gLievito in polvere per dolci

Per spennellare e decorare

  • 200 gMiele millefiori
  • q.b.Codette di zucchero (facoltative)

Strumenti

Ti serviranno anche

  • Leccarda
  • Carta forno
  • Spianatoia
  • Stampini a espulsione delle forme che preferite per decorare

Preparazione

  1. Setacciate la farina insieme al lievito su una spianatoia di legno. Fate la fontana al centro e unite i tuorli e il miele. Iniziate a impastare il tutto aiutandovi con una forchetta e iniziando a sbattere le uova col miele fino a che l’impasto no prende corpo.

  2. A questo punto impastate il tutto con le mani e, se l’impasto risulta appiccicoso, unite dell’altra farina. Non appena avrete formato l’impasto, formate un filoncino e ricavate da esso dei pezzi del peso di circa 140 grammi l’uno. Ne otterrete circa 7/8.

  3. Tenete da parte l’impasto avanzato poiché vi servirà per la decorazione finale. Ora prendete ogni pezzo ottenuto e stendetelo in un filoncino lungo circa 30 centimetri e largo 4 centimetri. Appiattitelo con le mani fino a un’altezza di circa 2 centimetri.

  4. Proseguite in questo modo fino ad esaurimento dei pezzi ottenuti e disponete i mostaccioli su una leccarda ricoperta di carta forno. Con l’impasto rimanente ottenete dei piccoli cordoncini e delle decorazioni usando degli stampini a espulsione delle forme che preferite.

  5. Attaccateli bene sulla superficie e cuocete i mostaccioli in forno statico preriscaldato a 180°C per 40 minuti o comunque fino a che non avranno assunto un bel colore scuro. Trascorso questo tempo, sfornateli e spennellateli con del miele quando sono ancora caldi.

  6. Decorateli a piacere con delle codette di zucchero, quindi lasciate asciugare il miele per qualche ora. Servite i mostaccioli calabresi al miele in tavola!

I consigli di Franci


·         I mostaccioli calabresi al miele si conservano in una scatola di latta fino a 3 settimane.
·         Si sconsiglia la congelazione.
·         In Calabria si usava prepararli anche per i matrimoni. Quando la sposa era pronta per andare in chiesa, un grande mostacciolo andava portato a casa dello sposo per far capire che la sposa era pronta per andare all’altare. La famiglia dello sposo, in seguito, lo avrebbe portato al ricevimento.
·         L’impasto dei mostaccioli può essere personalizzato in vari modi, semplicemente variando il gusto di miele utilizzato.
·         Non perdetevi la ricetta della PITTA NCHIUSA.

Se vuoi mantenerti sempre aggiornato sulle nuove ricette clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.