Pappardelle di castagne cremose con zucca e funghi

Le pappardelle di castagne cremose con zucca e funghi costituiscono un primo piatto goloso e semplice da preparare con un condimento tipicamente autunnale.
Per la prima volta in vita mia mi sono cimentata nella preparazione della pasta con farina di castagne e devo dire che mi è anche piaciuta. Davvero non pensavo fosse così buona! Dopo aver preparato le pappardelle, rigorosamente tagliate a mano, avrei dovuto scegliere anche un condimento per il mio primo.
E quale condimento migliore se non la zucca e i funghi, visto che ci troviamo ancora nella stagione autunnale? Vi assicuro erano perfette e cremose al punto giusto, anche grazie all’aggiunta della robiola.
Curiosi di scoprire come ho preparato la mia nuova bontà? Seguitemi!

pappardelle di castagne
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • CucinaItaliana
504,69 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 504,69 (Kcal)
  • Carboidrati 63,32 (g) di cui Zuccheri 11,19 (g)
  • Proteine 19,72 (g)
  • Grassi 18,92 (g) di cui saturi 2,62 (g)di cui insaturi 2,11 (g)
  • Fibre 7,70 (g)
  • Sodio 572,30 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

Per le pappardelle di castagne

  • 250 gfarina di castagne
  • 250 gfarina 00
  • 5uova
  • 1 pizzicosale

Per il condimento

  • 300 gzucca
  • 300 gfunghi (champignon)
  • 150 grobiola
  • 1cipolla (tritata)
  • 1 bicchierevino bianco secco
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo (tritato)

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate le pappardelle di castagne. Su una spianatoia di legno versate le due farine e fate la fontana al centro ed unitevi le uova insieme ad un pizzico di sale. Impastate bene il tutto fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo e lasciatelo riposare coperto per circa 30 minuti.

  2. Trascorso questo tempo stendete una sfoglia sottile pochi millimetri con il mattarello e arrotolatela su sè stessa, quindi procedete a tagliare le pappardelle con un coltello ben affilato. Se non volete eseguire questa operazione a mano, potrete farlo con una qualsiasi macchina per pasta.

  3. Disponete le pappardelle su una spianatoia leggermente infarinata in modo che possano ben asciugare e, nel frattempo, preparate il condimento. Pulite bene la zucca e privatela dei semi e dei filamenti interni, quindi lavatela sotto l’acqua corrente, asciugatela e tagliatela a cubetti.

  4. Pulite anche i funghi con una spazzolina o con un panno umido, in modo da eliminare i residui terrosi presenti, quindi affettateli sottilmente e metteteli da parte. In un tegame versate l’olio extravergie d’oliva ed unite la cipolla tritata. Fatela rosolare per qualche minuto, quindi unite la zucca a cubetti e fatela insaporire.

  5. Dopo qualche minuto unite anche i funghi affettati e mescolate bene il tutto, quindi bagnate con il vino bianco e lasciatelo evaporare completamente. Non appena il vino sarà evaporato, proseguite la cottura del condimento bagnando con del brodo vegetale quanto basta in modo che le verdure si inteneriscano senza disfarsi.

  6. Regolate di sale, se necessario, ed aggiungete anche del pepe e del prezzemolo fresco tritato. Mescolate molto bene e spegnete il fuoco non appena il brodo si sarà assorbito. A questo punto unite la robiola e mescolate molto bene per farla amalgamare al resto del condimento.

  7. Mettete quest’ultimo da parte e nel frattempo riempite una pentola di acqua e portatela a bollore. Non appena bollirà, salatela e cuocetevi le pappardelle di castagne per circa 5 minuti, dopodiché scolatele e versatele nella padella con il condimento.

  8. Aggiungete poca acqua di cottura della pasta in modo da far amalgamare bene il tutto, quindi spegnete il fuoco e servite le pappardelle di castagne cremose con zucca e funghi in tavola e buon appetito.

I consigli di Franci

·         Le pappardelle di castagne cremose con zucca e funghi si consumano ben calde.

·         Se avazano, possono essere conservate in frigorifero ben chiuse in un contenitore ermetico per al massimo un giorno.

·         Le pappardelle di castagne possono essere congelate da crude e tuffate direttamente in acqua bollente quando vorrete cuocerle.

·         Non perdetevi la ricetta della TORTA ALLE CASTAGNE E CIOCCOLATO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.