Tartufini di San Valentino

tartufini di San Valentino sono dei dolcetti golosissimi che si preparano con solo tre ingredienti, in cinque minuti di tempo! Sono bastati degli amaretti avanzati dalla preparazione della cheesecake al torrone e del mascarpone per ottenere immediatamente l’impasto da cui ho ricavato questi dolci cuori.

Se volete stupire la vostra dolce metà, posso assicurarvi che con i tartufini di San Valentino andrete sul sicuro. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

tartufini di san valentino
  • DifficoltàFacile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • PorzioniPer 20 tartufini
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàInverno

Ingredienti

150 g amaretti
120 g mascarpone
200 g cioccolato al latte

Strumenti

Preparazione

Prendete gli amaretti e inseriteli nel bicchiere di un mixer e frullateli fino a ridurli in polvere, quindi versateli in una ciotola. Unite il mascarpone e mescolate molto bene i due ingredienti fino a ottenere un impasto compatto e sodo.

Stendete l’impasto su della carta da forno poggiata su un vassoio allo spessore di un centimetro e riponete l’impasto in freezer a rassodare per 1 ora.

Trascorso questo tempo, togliete l’impasto dal freezer e con una formina per biscotti ricavate tanti piccoli cuori. Con l’impasto avanzato potrete formare delle palline, in modo da non sprecare nulla.

Riponete di nuovo i tartufini in freezer e nel frattempo sciogliete il cioccolato al latte a bagnomaria. Non appena sarà ben sciolto, lasciate intiepidire il cioccolato e riprendete i tartufini dal freezer.

Passate ogni tartufino nel cioccolato aiutandovi con due forchette in modo da far scolare bene l’eccesso, quindi riponeteli su un foglio di carta forno man mano che eseguite quest’operazione.

Lasciate asciugare il cioccolato completamente, quindi servite i tartufini di San Valentino in tavola o regalateli alla vostra dolce metà.

I consigli di Franci

tartufini di San Valentino si conservano in frigorifero per 3-4 giorni al massimo.

Si sconsiglia la congelazione.

Se non amate il cioccolato al latte, potrete usare il cioccolato fondente o il cioccolato bianco.

Prima di far asciugare il cioccolato, potrete decorare la superficie dei tartufini con cuoricini di zucchero.

Non perdetevi la ricetta dei CUORI DI FRAGOLA E CIOCCOLATO.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *