Spaghetti allo scoglio

Gli spaghetti allo scoglio costituiscono il primo piatto a base di pesce per eccellenza che tutti amano, dai grandi ai piccini. La preparazione può sembrare complessa, ma vi assicuro che non è assolutamente così. E’ di una semplicità assoluta e in poco tempo avrete un primo piatto degno di conquistare tutti gli amanti del pesce.

Io tendo a sgusciare i frutti di mare come le vongole, le cozze e i gamberetti perchè appena mi siedo a tavola voglio affondare la forchetta e mangiare senza sporcarmi le mani e succhiare dai gusci che, diciamoci la verità, non è una cosa molto bella da vedere.

Spaghetti allo scoglio

 


Ingredienti

300 g. di spaghetti;

250 g. di vongole;

200 g. di cozze;

200 g. di gamberetti;

100 g. di polpa di pomodoro;

1 ciuffo di prezzemolo;

1 spicchio d’aglio;

1 peperoncino;

Olio extravergine d’oliva q.b.

Sale e pepe q.b.

Preparazione

In una padella versare l’olio extravergine d’oliva e aggiungere lo spicchio d’aglio. Quando questo sarà imbiondito aggiungere la polpa di pomodoro e un goccio d’acqua. Quando il pomodoro sarà a metà cottura, aggiungere il pesce preventivamente pulito, lavato e sgusciato.

Regolare di sale e pepe e far cuocere il tutto per circa 10 minuti. Aggiungere un trito di prezzemolo fresco e il peperoncino, se vi piace il sapore piccante.

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata e quando saranno cotti scolarli e aggiungerli alla padella con il sugo.

Far saltare la pasta per qualche minuto in modo che questa assorba bene il sapore del sugo, quindi impiattate e servite.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.