Come fare il vin brulè

Come fare il vin brulè in casa? Ecco la ricetta della profumatissima bevanda consumata maggiormente nel periodo di Natale per combattere il freddo. La ricetta del vin brulè ha origini antichissime ed è per questo che è anche conosciuto in Francia col nome di Vin Chaud e in Inghilterra con il nome di Mulled Wine.
Il vin brulè è preparato con frutta e spezie e, per avere un risultato ottimale, tutti gli ingredienti devono essere di qualità. Dovete sapere che preparare il vin brulè vi porterà anche molte proprietà benefiche, poiché è una bevanda riscaldante, disinfettante e corroborante.
Non abbiate paura di ubriacarvi, perché l’ebollizione prolungata fa abbassare la gradazione alcolica del vino. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

come fare il vin brulè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 4 tazze
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 lvino rosso
  • 1arancia (piccola)
  • Mezzolimone
  • 1mela (piccola)
  • 5 gnoce moscata
  • 8chiodi di garofano
  • 5 ganice stellato
  • 4 gcannella in stecche
  • 200 gzucchero

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Pentolino in pietra
  • 1 Cucchiaio di legno
  • 4 Tazze in vetro
Se vuoi acquistare le tazze in vetro per servire il vin brulè, le trovi su Amazon qui!

Preparazione

  1. Tagliate l’arancia e la mela in quarti e il limone a metà. Poneteli in un pentolino e versate anche il vino rosso.

  2. Ora unite le spezie, quindi noce moscata, chiodi di garofano, anice stellato, cannella e zucchero. Mescolate leggermente con un cucchiaio di legno, quindi ponete il pentolino sul fuoco.

  3. Portate a bollore. Quando il vino inizierà a bollire, abbassate la fiamma e lasciate cuocere il tutto per 15 minuti.

  4. Versate il vin brulè in tazze resistenti al calore e servite ben caldo. Ora che avete imparato come fare il vin brulè dovrete assolutamente provarlo!

I consigli di Franci

·         Il vin brulè si conserva in frigorifero per 3 giorni al massimo. Scaldatelo in un pentolino o al microonde al momento di servirlo.

·         Fate attenzione alle tazze in cui lo servirete, poiché un bicchiere normale potrebbe spaccarsi con l’eccessivo calore.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Non perdetevi la ricetta della TISANA MIELE LIMONE E CANNELLA.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.