Delizia al limone di Sal De Riso

La delizia al limone di Sal De Riso è un dolce goloso e profumato tipico della costiera amalfitana. Il gusto della crema al limoncello vi conquisterà letteralmente. Da sempre questo il mitico Salvatore De Riso ed è da quando realizzò questo dolce che mi ripromettevo di rifarlo in casa.
Al posto delle piccole delizie al limone ho preferito fare una delizia grande da servire come torta per il compleanno di mio fratello. Devo dire che è stata un vero e proprio successo e posso assicurarvi che preparandola farete assolutamente centro in tutti i sensi.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

delizia al limone di sal de riso
  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer 6-8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

Per la panna aromatizzata

  • 700 mlpanna fresca liquida (da montare)
  • 70 gzucchero
  • 2scorze di limone

Per la bagna

  • 100 mlacqua
  • 100 gzucchero
  • 70 mllimoncello
  • 1scorza di limone

Per la crema al limone

  • 70 gtuorli (Circa 4)
  • 70 gzucchero
  • 70 mlsucco di limone
  • 70 gburro (morbido)
  • Mezza baccavaniglia
  • 1scorza di limone

Per la crema pasticcera

  • 250 mllatte intero
  • 90 gtuorli (circa 5)
  • 75 gzucchero
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • 1 baccavaniglia
  • q.b.sale
  • 3scorze di limone

Per aromatizzare la farcitura

  • 50 mllimoncello

Per la glassa di copertura

  • q.b.latte intero

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Planetaria
  • 1 Caraffa
  • 1 Cucchiaio
  • 1 Pelapatate
  • 2 Casseruole
  • 2 Ciotole
  • 2 Cucchiai di legno

Preparazione

  1. Preparate il pan di spagna seguendo la mia ricetta che trovate CLICCANDO QUI.

  2. Ora preparate la panna aromatizzata. Versate la panna in una brocca e unite lo zucchero e le scorze dei limoni, avendo cura di prelevare solo la parte gialla. Mescolate il tutto con una frusta, coprite la brocca con un foglio di pellicola per alimenti e riponete la panna in frigorifero a riposare per almeno 12 ore.

  3. Nel frattempo preparate la bagna al limoncello. Prelevate la parte gialla della scorza del limone e versatela in un pentolino con l’acqua e lo zucchero. Scaldate leggermente il tutto senza farlo bollire. Dovrete far sciogliere lo zucchero completamente.

  4. Non appena lo zucchero sarà ben sciolto, spegnete la fiamma e unite il limoncello. Lasciate in infusione per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo, eliminate la scorza del limone e lasciate raffreddare completamente la bagna.

  5. Ora dedicatevi alla preparazione della crema al limone. Spremete i limoni e ricavate la scorza di mezzo limone. Trasferite il succo e la scorza in un pentolino e scaldatelo fino a che non avrà sfiorato il bollore.

  6. Nel frattempo ponete i tuorli in una ciotola e unite lo zucchero e la bacca di vaniglia. Mescolate il tutto con una frusta e, non appena il succo inizierà a bollire, versatelo all’interno del composto e mescolare bene il tutto. Riversate il composto di tuorli e succo di limone nel pentolino e cuocete la crema fino a che non avrà raggiunto una temperatura di 80°C, mescolando continuamente.

  7. Trasferite la crema in una ciotola, eliminate la buccia di limone e portatela a una temperatura di 40°C. A questo punto unite il burro morbido e frullate il tutto con un frullatore a immersione fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

  8. Versate la crema ottenuta in una ciotola, copritela con pellicola per alimenti e riponetela in frigorifero. Ora dedicatevi alla preparazione della crema pasticcera. Versate il latte in un pentolino insieme alla bacca di vaniglia incisa e alla scorza di limone. Portatelo a bollore e, nel frattempo, in una ciotola versate l’amido, lo zucchero e il sale. Mescolate molto bene il tutto con un cucchiaio e unite i tuorli, quindi continuate a mescolare ulteriormente con una frusta fino a ottenere un composto omogeneo.

  9. A questo punto inserite la montata di tuorli nel latte bollente e mescolate tutto con una frusta fino a che la crema non raggiungerà una temperatura di 85°C. Non appena la crema sarà pronta, trasferitela in un contenitore basso e largo e lasciatela raffreddare bene eliminando la bacca di vaniglia e la buccia di limone.

  10. Abbiate cura di coprire la superficie con un foglio di pellicola a contatto per evitare che si formi la crosticina in superficie. Ora riprendete la panna aromatizzata posta in frigo in precedenza ed eliminate la scorza del limone. Montate l’intera dose con le fruste elettriche.

  11. In una grande ciotola inserite la crema pasticcera e il limoncello. Mescolate con la frusta e incorporate anche tutta la crema al limone. Continuate a mescolare e, in ultimo, unite 300 grammi di panna montata e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto per non smontarla fino a ottenere una crema liscia e omogenea.

  12. Trasferite la crema in un sac a poche e mettetela da parte. Non vi resta che comporre la torta, quindi prendete il pan di spagna e tagliatelo in due dischi. Foderate una ciotola del diametro di 20 centimetri con della pellicola per alimenti, quindi posizionate il primo disco di pan di spagna alla base e bagnatelo con la bagna al limoncello.

  13. Farcite tutto il centro con la crema preparata, avendo cura di lasciare circa 1 centimetro di bordo del pan di spagna. Coprite col secondo disco di pan di spagna e inzuppatelo con la bagna al limoncello. Coprite il dolce con la pellicola per alimenti e mettetelo in freezer a riposare per 1 ora.

  14. Nel frattempo preparate la glassa di copertura, quindi prendete l’avanzo di crema che avete usato nella farcitura e unite il resto della panna montata. Mescolate bene il tutto e unite il latte freddo poco alla volta fino a che non otterrete una consistenza fluida e liscia.

  15. Trascorso il tempo di riposo del dolce, riprendetelo e sformatelo su una gratella. Posizionate una ciotola al di sotto e glassate il dolce facendo colare la glassa partendo dal centro del dolce ed eseguendo dei movimenti concentrici fino a ricoprirlo interamente.

  16. Trasferite delicatamente la cupola glassata su un vassoio e decorate con dell’altra panna montata e delle fette di limone. Lasciate riposare il dolce in frigorifero per almeno 6 ore prima di servirlo in tavola. La delizia al limone di Sal De Riso è pronta da gustare!

I consigli di Franci

·         La delizia al limone di Sal De Riso si conserva in frigorifero fino a 3 giorni.

·         Si sconsiglia la congelazione.

·         Se vi avanza della glassa, conservatela in frigorifero per 2 giorni al massimo. Potrete servirla come dessert al bicchiere accompagnata da golosi biscottini. Potrete usarla anche per glassare un profiteroles.

·         Non perdetevi la ricetta del TIRAMISÙ AL LIMONCELLO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.