Liquore alla menta fatto in casa

Il liquore alla menta fatto in casa è una bevanda alcolica semplicissima da preparare. Si tratta di un liquore rinfrescante e molto aromatico ed è perfetto da servire a fine pasto. Come per limoncello, anche nel caso del liquore di menta è necessario utilizzare foglie che provengano da coltivazioni biologiche.
Io ho dato una bella sfoltita alla pianta che coltivo e cosa mai avrei potuto fare con tantissima menta in un colpo solo? Ecco che è nata questa preparazione, perfetta anche come idea regalo. Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

liquore alla menta fatto in casa
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo20 Giorni
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 1 l di liquore
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
467,88 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 467,88 (Kcal)
  • Carboidrati 73,26 (g) di cui Zuccheri 73,26 (g)
  • Proteine 0,08 (g)
  • Grassi 0,01 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 0,08 (g)
  • Sodio 5,70 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 20 gmenta (fresca in foglie)
  • 700 mlalcol puro (a 96°)
  • 700 gzucchero
  • 1 lacqua

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Prelevate dalla pianta le foglie di menta, ed eventualmente eliminate quelle più rovinate.

  2. Lavate tutte le foglie sotto l’acqua corrente e asciugatele delicatamente con un canovaccio da cucina. Questo passaggio è fondamentale, poiché se le foglie non sono ben asciutte potrebbero compromettere l’ottima riuscita della ricetta.

  3. Ponete le foglie di menta in una caraffa di vetro e unite l’alcol. Chiudete la caraffa col suo tappo o con della pellicola per alimenti e lasciate macerare le foglie in questo modo per 10 giorni in luogo fresco e buio, ricordando di mescolarle di tanto in tanto.

  4. Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo, quindi versate l’acqua e lo zucchero in una casseruola e ponetelo sul fuoco a fiamma bassissima. Mescolate continuamente fino a far sciogliere completamente lo zucchero. Quando lo sciroppo sarà diventato trasparente, spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare completamente.

  5. Non appena lo sciroppo sarà ben freddo, unite la parte dell’alcol filtrandolo con un colino in modo da eliminare le foglie di menta. Mescolate molto bene il tutto in modo da amalgamare i due composti alla perfezione.

  6. Imbottigliate il liquore e lasciatelo riposare per un’altra settimana. In questo modo il liquore perderà il forte sentore di alcol iniziale. Trascorso quest’ulteriore tempo di riposo, il liquore alla menta fatto in casa è pronto per essere gustato.

I consigli di Franci

·         Il liquore alla menta fatto in casa si conserva in luogo buio e fresco per lungo tempo.

·         Se volete gustarlo al meglio, ponetelo in congelatore perché ghiacciato dà il meglio di sé.

·         Quando preparate lo sciroppo, fate attenzione a non farlo bollire mai perché lo zucchero tende a solidificarsi e non andrà più bene per la preparazione del liquore.

·         Non perdetevi la ricetta del LIQUORE AL CIOCCOLATO BIANCO.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.