Pesto di fiori di zucca

Il pesto di fiori di zucca è un condimento facilissimo e gustoso da preparare. È perfetto per condire primi o secondi piatti. Ho scelto di preparare il pesto con fiori di zucca perché ne avevo a disposizione davvero tantissimi.
Nella mia cucina vige la regola che non si butta via niente, così ho messo tutto nel bicchiere di un frullatore e ho dato vita a questa golosissima salsa. Io ho usato il pesto con fiori di zucca e mandorle per condire degli spaghetti, ma voi potrete usarlo con qualsiasi altro formato di pasta.
Curiosi di scoprire come preparare la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

pesto di fiori di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • PorzioniPer circa 500 g di pesto
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
209,36 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 209,36 (Kcal)
  • Carboidrati 1,57 (g) di cui Zuccheri 0,18 (g)
  • Proteine 2,40 (g)
  • Grassi 22,62 (g) di cui saturi 3,90 (g)di cui insaturi 1,77 (g)
  • Fibre 0,53 (g)
  • Sodio 480,15 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 40fiori di zucca
  • 4 fogliebasilico
  • 30 gpecorino romano
  • 20 gmandorle
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Strumenti

Ti serviranno anche

Preparazione

  1. Pulite bene i fiori di zucca e sciacquateli sotto l’acqua corrente, quindi asciugate con un canovaccio ben pulito.

  2. Ponete i fiori nel bicchiere di un frullatore e unite il pecorino, il basilico, le mandorle e il sale.

  3. Unite l’olio a filo quanto basta e frullate fino a ottenere la giusta consistenza.

  4. Il pesto di fiori di zucca è pronto per essere gustato sulle bruschette o per essere impiegato come condimento di primi e secondi piatti.

I consigli di Franci

·         Il pesto di fiori di zucca si conserva in frigorifero per un paio di giorni al massimo.

·         Può essere congelato in bicchierini monoporzione e scongelato all’occorrenza.

·         Al posto delle mandorle potrete usare i pinoli.

·         Se non amate il pecorino, sostituitelo con il parmigiano grattugiato.

·         Non perdetevi la ricetta della PIZZA CON FIORI DI ZUCCA E MOZZARELLA.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.