Pasta fredda con tonno e prugne

La pasta fredda con tonno e prugne è un primo piatto particolare molto gustoso. Nonostante il abbinamento possa sembrare esagerato, posso assolutamente confermare che è buonissimo.

È il giusto compromesso per non rinunciare ai carboidrati anche in queste afose giornate e risulta essere il piatto perfetto al rientro dal mare. Proprio perché fredda, la pasta tonno e prugne può essere tranquillamente preparata in anticipo e messa in frigorifero al momento di servire.

Inizialmente ero parecchio scettica, poichè abbinare la frutta in un piatto salato non sarebbe assolutamente da me, ma appena l’ho assaggiata mi sono ricreduta.

La pasta con prugne e tonno è caratterizzata da un sapore agrodolce che renderà il piatto molto sfizioso. Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi

Leggi anche:

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

400 g farfalle
200 g tonno sott’olio
6 prugne
30 g olive nere
2 pomodori
q.b. sale
q.b. basilico
q.b. olio extravergine d’oliva

Preparazione

Lavate il basilico e i pomodori e tagliate questi ultimi a metà. Eliminate tutta l’acqua presente insieme ai semi e tagliateli a cubetti. Metteteli in una ciotola insieme al sale, al basilico e l’olio extravergine d’oliva.

Lasciate riposare il tutto per almeno 20 minuti. Nel frattempo scolate il tonno, spezzettatelo e ponetelo in una ciotola.

Lavate anche le prugne e tagliatele a spicchi e tagliatele a rondelle. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela e passatela per qualche minuto sotto l’acqua fredda.

Scolatela nuovamente e versatela in un’insalatiera. Aggiungete tutti gli altri ingredienti, quindi i pomodori, il tonno, le olive e le prugne.

Condite con dell’altro olio extravergine d’oliva se dovesse servire e ponete l’insalatiera in frigorifero per almeno un paio d’ore. Servite la pasta fredda con tonno e prugne in tavola e buon appetito.

I consigli di Franci

La pasta fredda con tonno e prugne si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Si sconsiglia la congelazione.

Può essere arricchita anche con altri ingredienti.

Non perdetevi la ricetta della PASTA FREDDA CON MELANZANE GRIGLIATE.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.