Torrone dei morti

Ricetta torrone dei morti – golosissimo con tanto cioccolato e nocciole. Il torrone dei morti è un dolce super goloso da preparare in occasione della Commemorazione dei Defunti. È un dolce a base di cioccolato e nocciole, tradizionale della regione Campania e viene preparato i primi giorni di novembre.

Erano anni che volevo prepararlo e finalmente quest’anno sono riuscita a preparare il torrone dei morti fatto in casa. Ero davvero curiosa di provarlo e poi ormai anche voi sapete che sono una golosona. Il torrone dei morti al cioccolato e nocciole è perfetto da servire sia a merenda, sia come dessert da fine pasto.

Si scioglie in bocca al primo morso e resistergli sarà davvero impossibile. Curiosi di scoprire come preparare la mia nuova bontà? Seguitemi!

Leggi anche:

torrone dei morti
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Minuto
  • Tempo di riposo6 Ore
  • PorzioniPer uno stampo da plumcake lungo 22 cm
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàAutunno

Ingredienti

300 g cioccolato fondente
500 g cioccolato bianco
300 g nocciole intere (spellate)
400 g Nutella®

Strumenti

Preparazione

Tritate 100 grammi di cioccolato fondente e fatelo sciogliere a bagnomaria, facendo attenzione che il fondo della ciotola in cui avete posto il cioccolato non tocchi l’acqua nella pentola.

Versate il cioccolato sciolto in uno stampo per plumcake lungo 22 centimetri e alto 8 centimetri e spennellatelo sulla base e ai bordi con un pennello da cucina. Lo stampo dovrà essere completamente rivestito di cioccolato.

Non appena avrete eseguito quest’operazione, riponete lo stampo in frigorifero e lasciate raffreddare il cioccolato per 30 minuti.

Trascorso questo tempo fate sciogliere altri 100 grammi di cioccolato fondente a bagnomaria e versatelo nuovamente nello stampo spennellandolo alla base e ai bordi, come avete fatto prima.

In questo modo creerete un nuovo strato di cioccolato che servirà a rinforzare quello precedente e servirà anche ad avere uno spessore maggiore che vi permetterà di staccare meglio il torrone dallo stampo quando dovrete sformarlo.

Riponete nuovamente lo stampo in frigorifero e lasciatelo raffreddare per 30 minuti. A questo punto preparate il ripieno, quindi tritate il cioccolato bianco e fatelo sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolto, versatelo in una ciotola abbastanza capiente e unite la nutella.

Mescolate con cura servendovi di una spatola, in modo che i due ingredienti si amalgamino alla perfezione. In ultimo unite le nocciole intere sgusciate e pelate.

Amalgamatele bene al resto degli ingredienti, quindi riprendete lo stampo dal frigorifero dove ormai il cioccolato fondente sarà ben solido e versatevi il composto ottenuto.

Livellatelo bene con una spatola, quindi riponetelo in frigorifero a riposare per 4-5 ore, avendo cura di coprire la superficie con un foglio carta alluminio e facendo attenzione che quest’ultimo non tocchi il ripieno, altrimenti si attaccherà.

Trascorso il tempo di riposo necessario, sciogliere i restanti 100 grammi di cioccolato fondente a bagnomaria. Riprendete lo stampo dal frigorifero, togliete il foglio di carta alluminio e assicuratevi che il ripieno sia ben sodo.

A questo punto versate il cioccolato fuso e stendetelo con cura lungo tutta la superficie dello stampo. Riponete il tutto in frigorifero e lasciatelo raffreddare per altri 30 minuti.

Trascorso quest’ultimo tempo di riposo, riprendete lo stampo dal frigorifero e passate un coltello a lama liscia lungo tutti i bordi dello stampo fino ad arrivare in fondo. Non appena sentirete una sorta di scricchiolio significherà che il torrone si è staccato dallo stampo.

Capovolgete il torrone su un tagliere e sformatelo. Il torrone dei morti è pronto per essere gustato in tutta la sua bontà.

I consigli di Franci

Il torrone dei morti si conserva in frigorifero per una settimana.

Potrete conservarlo anche fuori dal frigo, ma in questo caso è consigliabile tenerlo sotto una campana di vetro.

Io ho usato un cioccolato bianco ai cereali ed è questo il motivo per cui nella foto appaiono quei piccoli puntini accanto alle nocciole intere. Se preferite vedere solo le nocciole, usate un cioccolato bianco classico.

Al posto delle nocciole potrete usare anche altri tipi di frutta secca, come mandorle e/o pistacchi.

Non perdetevi la ricetta dei CIOCCOLATINI AL PEPERONCINO.

Acquista il mio libro su AMAZON!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.