Tagliatelle dolci fritte di Carnevale

Le tagliatelle dolci fritte di Carnevale costituiscono un dolce golosissimo tipico dell’Emilia Romagna per la festa più allegra dell’anno. La preparazione prevede il classico impasto delle tagliatelle all’uovo ma, nel caso della versione dolce, l’impasto viene tagliato a rotolini e lasciato in questa forma anziché essere sciolto.
All’interno della sfoglia viene spolverato dello zucchero semolato profumato con scorza d’arancia. Cioè rende le tagliatelle dolci di Carnevale ancora più gustose. Una volta ottenuti i rotolini, questi vengono fritti in olio caldo e alla fine spolverati di zucchero a velo.
Curiosi di scoprire la ricetta della mia nuova bontà? Seguitemi!

tagliatelle dolci fritte
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • PorzioniPer 20 rotolini
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 00
  • 2uova
  • 4 cucchiaizucchero
  • 1arancia
  • q.b.olio di semi di girasole (per friggere)
  • q.b.zucchero a velo (per spolverare)

Strumenti

Ti serviranno anche

  • 1 Spianatoia in legno
  • 1 Mattarello
  • 1 Coltello a lama liscia
  • 1 Padella in pietra
Il coltello a lama liscia lo trovi in offerta su Amazon!

Preparazione

  1. Versate la farina setacciata su una spianatoia e fate la fontana al centro, quindi unite le uova e impastate fino a ottenere un panetto liscio, omogeneo ed elastico.

  2. Lasciatelo riposare per 30 minuti sulla spianatoia, avendo cura di coprire il panetto con un canovaccio pulito.

  3. Trascorso questo tempo, stendete l’impasto sottilmente con il mattarello. Se non siete molto abili, vi consiglio di farlo con la classica sfogliatrice per avere una sfoglia sottile.

  4. Non appena avrete ottenuto la sfoglia, cospargetela con un composto di zucchero e scorza d’arancia grattugiata. Arrotolate la sfoglia su sé stessa e tagliate i rotolini con un coltello a lama liscia ben affilato. Fate molta attenzione a non scioglierli.

  5. Versate l’olio di semi di girasole in una padella e, non appena avrà raggiunto la giusta temperatura, friggete i rotolini di pasta fino a che non saranno ben dorati. A questo punto toglieteli dall’olio servendovi di una schiumarola e poneteli su un piatto con carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso.

  6. Disponete i rotolini ottenuti su un piatto da portata e spolverizzateli con dello zucchero a velo. Servite le tagliatelle dolci fritte di Carnevale in tavola.

I consigli di Franci

·         Le tagliatelle dolci fritte di Carnevale si conservano per 2-3 giorni al massimo.

·         Sono ottime anche con della scorza di limone grattugiata all’interno.

·         Non perdetevi la ricetta dei BON BON VELOCI DI CARNEVALE AL CIOCCOLATO e delle CHIACCHIERE CON CIOCCOLATO.

GUARDA ANCHE LA VIDEORICETTA

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sulle nuove ricette, clicca mi piace alla mia pagina FACEBOOK e su INSTAGRAM.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.